Mina e il problema del politically correct

Il problema è che Mina è così. Da quando la conosco, cioè da tanto. Fin da ragazzina, alle feste, fra amici. Ogni volta che si parlava di qualcosa, lei doveva essere per forza l’intellettuale “contro”. Bastava però che il “contro” fosse qualcosa di tendenzialmente inutile. Voglio dire, mai che fosse contro qualcosa di serio, tipo […]

Whitney Houston, o del carattere che è il destino di ogni essere umano

Ci sono quelle come Whitney Houston, che quando le vedi per la prima volta ti fanno anche un po’ rabbia, perché hanno tutto: sono alte, belle, eleganti e per di più brave perché cantano da Dio. Le guardi con quell’invidia sorda ma nascosta, perché nemmeno nei tuoi sogni ti puoi avvicinare ad essere così, e […]

L’arte di creare, ovvero l’artista come imprenditore

Nella mattina dei giorni di vacanza sono un po’ zuzzurellona per il web, e quindi oggi sono capitata su questa strana recensione dell’autobiografia di Keith Richards. E’ uno di quei libri che, confesso, non mi verrebbe mai in mente di comprare: le autobiografie mi annoiano, e quelle delle rock star in maniera particolare, perché di […]