Perché Teodora (ovvero, la Cenerentola hard di Costantinopoli)

  Quando decidi di scrivere un libro, ti chiedono sempre “Perché hai scelto questo argomento?”. Ci sono probabilmente infiniti modi di rispondere, ma il mio, soprattutto nel caso di Teodora, è questo: perché era una bella storia. Quella di Teodora è una bella storia. Una di quelle che funzionano sempre. Se vogliamo è la vecchia […]

Si parte! Teodora is coming!

Si comincia! Inizio a scrivere il mio nuovo romanzo: la scandalosa storia di Teodora, da escort a imperatrice di Costantinopoli.Guerre, congiure, intrighi a Bisanzio. #teodoraiscoming

Vicenza o l’eterno flusso della storia

Vicenza è una città placida, come la campagna grassa che la circonda. Quando ci venni ad abitare da piccola, la sua tranquillità fu la prima cosa che mi colpì. Noi che veniamo dal mare siamo sempre nervosi e insofferenti, come le onde non riusciamo mai a trovare una vera quiete. Vicenza invece è una città […]

Cleopatra non fa per me (riflessioni sui film e sui romanzi storici popolari)

Ogni volta che rivedo Cleopatra, (il film di Mankiewicz, non la regina, ovviamente), da spettatrice e da antichista provo una sensazione strana, che è un mezzo fra la curiosità scientifica, il fascino, il fastidio e la voglia di scoppiare in una irrefrenabile risata. Di tutti i peplum (i “sandaloni”, come venivano affettuosamente chiamati a Cinecittà) […]

La medusa di Poggio del Molino

Stiamo ancora raccogliendo voti sulla piattaforma AVIVA (votate qui!) per il nostro progetto PArCo, il Parco di Archeologia Condivisa di Poggio del Molino. Ma perché ci siamo fissati su Poggio del Molino? Perché ha una storia meravigliosa. E in questo racconto ve ne raccontiamo un pezzo, in cui gli elementi sono un aristocratico romano finito […]

Morte a Roma. Commodo, il Thriller per le vacanze

Le cose belle nella vita sono fare quello che non hai mai fatto prima. Quindi su Archeostorie mi sono divertita a scrivere un racconto sulla congiura che sconvolse Roma del 192 d.C. Ci sono imperatore alcolizzato a pazzo per i giochi del circo (Commodo, figlio di Marco Aurelio, quello de Il Gladiatore, per capirci), la sua […]

Annibale, il terrore di Roma

Tutti lo conoscono perché era un grande generale, che unico riuscì a terrorizzare i Romani: Hannibal ad portas resterà un modo di dire in latino per indicare un pericolo sovrastante e tremendo. Ma Annibale fu molto di più: uomo intelligente e sottile, spregiudicato sia sul campo di battaglia che fuori, fu un sottile stratega anche […]

La Francia dei Franchi, ovvero di come gli immigrati fondano le nazioni

Ieri un tizio nei commenti, per rispondere al mio post in cui dicevo che il nostro mondo è già globablizzato e i terroristi che credono nello scontro di civiltà un po’ provinciali, mi ha linkato un altro post, a suo dire equilibrato e non ideologico, in cui l’autore esordiva dicendo che gli “Arabi” non potevano […]

Anicia Giuliana, la padrona di Bisanzio

Come va la immaginate una principessa bizantina? Al solo evocare Bisanzio, la mente chissà perché sovrappone strati diversi di epoche lontane e recenti, perché per noi Bisanzio è sempre già un po’ Istanbul, ed è sempre già Oriente e Altro rispetto a noi, che siamo occidentali. Così se dobbiamo figurarci una principessa bizantina, partoriamo immediatamente […]

Zenobia di Palmira, la regina che fece tremare Roma

A dimostrare che, come tutti i fanatici, quelli dell’ISIS non capiscono nulla basta questo fatto: che fra tutte le città storiche si intigniscono a voler distruggere Palmira. Palmira, capite? Che se avessero un po’ di sale in zucca o qualche blando rudimento di antichità, dovrebbe invece essere per loro un simbolo, un punto fermo nella […]

Ravenna, la città immaginata

a Linda Landi, ringraziandola per tutto Ravenna è una città per cui ci vuole fantasia. E’ un insieme di contraddizioni, e io le ricordo tutte, perché per qualche tempo è stata la mia città, quindi la conosco come la conoscono quelli di casa. E’ un porto senza più mare, è una capitale che non è […]

Omero e la carta igienica: riflessione su come decadono le civiltà. 

La storia è di quelle che fanno sorridere. Nelle discariche di Ossirinco, che pullulano di scarti di antichi papiri, ne è stato trovato uno che riporta qualche verso di Omero e relative chiose antiche. Quello che è curioso è che il papiro in questione, prima di essere buttato via, era stato usato come carta igienica. […]

La Storia che non serve a nulla

Prima o poi te lo chiedono. E mica solo gli alunni, eh. Anche gli adulti, quelli che dovrebbero saperlo. E invece niente, prima o poi te la devono fare quella domanda. Che poi negli adulti non è manco una domanda, è una affermazione mascherata, perché il ragazzo e il bambino sono ancora aperti al mondo, […]

Il complesso di Didone: com’è che i libri tosti diventano anche ebook

Visto il grande successo del cartaceo, da oggi Didone, per esempio è anche un ebook. Lo potete trovare in vendita su Amazon (clicca qui) e sugli altri store on line in formato kindle. Sta ragazza, la nostra Didone, ha stoffa e fa strada. Alla faccia di Enea. Ciao, eh. P.S: Se poi volete su Amazon potete […]

Didone, per esempio: è qua.

E’ uscito. Ha la sua bella copertina elegante, con una testina di dea greca di profilo, ed il titolo in arancione. E’ uscito, è lì, in tutto lo splendore del cartaceo, così chi è vecchia maniera può godere il famoso odore dei fogli, e soppesarlo in mano. E’ lì, è il mio libro: Didone, per esempio.  […]

Onoria, la donna che sussurrava agli Unni

Uno le invasioni barbariche se le immagina così: da una parte senatori romani e funzionari imbelli, dall’altra capi barbarici grezzi, muscolosi, violenti e furbi. Una faccenda di uomini, insomma, fatta di battaglie, di saccheggi, in cui le donne non entrano se non di striscio, giusto come preda di guerra o vittime di uno stupro dopo […]

L’impero romano è meglio di Beautiful

C’è l’immigrato di seconda generazione, Stilicone, che ha fatto fortuna a carriera grazie al suo acume. Tanto che è riuscito a diventare il tutore dell’imperatore, un ragazzetto a cui fa sposare prima una sua figlia, Maria, e poi, quando questa muore, anche l’altra: e già si vede sul trono in qualità di futuro nonno imperiale, […]

I Goti, signora mia!

È difficile spiegare a noi moderni quanto fossero organizzati gli antichi Romani. Questa razza di contadini testardi e pragmatici, dalla testa dura, pare impossibile che sian riusciti a mettere in piedi e tenere in efficienza un impero complesso che, quanto a durata, non ha rivali in Occidente e pochi anche nel resto del mondo. Eppure […]

Amulio, ovvero le radici arcaiche dell’Italianità

Dei personaggi che popolano la Storia romana arcaica – diciamo quella Storia romana che sfuma nella leggenda delle origini dell’Urbe – non è uno dei più noti, anche se poi il suo ruolo è fondamentale. Se dici Romolo e Remo, li conoscono tutti; se dici Rea Silvia una lampadinetta nel fondo della memoria si accende, […]