Qualche suggerimento al Cardinal Bagnasco per le prossime elezioni papali

Comunque, Cardinal Bagnasco, sarebbe ora che pure voi l’elezione del Papa la rivedeste un po’. Per esempio, una location bella come la Sistina, è un peccato sprecarla con quella roba che siete chiusi solo lì, senza telecamere, senza cellulari, che non ci si può fare non dico un Grande Fratello, ma nemmeno un Periscope. E […]

Gli Stati seri, ovvero la politica, la guerra e la pace

Gli Stati seri, purtroppo, alle volte sono messi davanti a scelte serie, scomode per definizione. Devono decidere, per esempio, quando scoppia una rivolta poco distante dai loro confini, un popolo si solleva contro un dittatore e il dittatore inizia a bombardare gli insorti, se hanno il coraggio di intervenire o lo stomaco per far finta […]

Santità obbligatoria

Se io fossi cattolica, voterei la legge che consente l’eutanasia. Sarei favorevole al divorzio breve, all’equiparazione delle convivenze al matrimonio, e, anzi, sarei entusiasta se fosse possibile sposarsi per i gay e adottare per i sigle. E poi vorrei una legge per l’aborto ancora meno restrittiva, e le pillole, del giorno prima dopo e durante, […]

Croci e delizie. Esame di una proposta per il Crocifisso in classe, targata PD.

Per uscire dall’impasse del crocifisso in classe, Il Pd ha pronta una soluzione. I senatori Ceccanti, Chiti, Chiaromonte, Del Vecchio, di Giovan Paolo, Giaretta, Lumia, Maritati, Tonini e Treu han quindi depositato una proposta di legge di godibilissima lettura, perché coniuga magistralmente due virtù sommamente piddine: il non dire nulla e, quel poco che si […]

Simboli e immagini. Il sottile disagio del crocefisso.

Spiegarglielo è veramente difficile. Un po’ perché non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. E un po’ perché più parli, più ti rendi conto che proprio non riescono a capire quale sia il problema vero, il nocciolo della questione. Quella sul crocefisso sembra una diatriba così, la solita polemicuzza di intellettuali troppo sottili, […]

Obiettori ma non nel portafoglio

Il sindaco di Sedriano (MI), Alfredo Celeste, cattolico praticante e insegnante di religione, ha deciso che non celebrerà, durante il il suo mandato, matrimoni civili. “Per me il matrimonio è quello davanti a Dio, punto.” Giustissimo: Dio è il suo padrone. Lo Stato è solo quello che gli paga lo stipendio.

Questa Chiesa pagata io l’ho

Certo che dopo gli scandali a Villa Certosa in tema di rapporti di coppia non ci si capisce più nulla. Prendiamo l’ultima dichiarazione del ministro Brunetta:«La Chiesa non ha mai avuto tanto dallo Stato italiano in termini di 8 per mille e questo dimostra la nostra serietà» Ecco, son rimasta spiazzata. É la prima volta […]

Ambrosoli, gli eroi e i comunisti immaginari

Ieri sera, sorpresa da un temporale, non dovevo stare a casa, ma mi ci sono ritrovata lo stesso. Così, a zonzo per i canali, sono capitata su La7, che da un po’ di tempo è un refugium peccatorum, perché, nello svacco di una tv che è inguardabile e inudibile, almeno ogni tanto mette in onda […]

A pensar male…

Fa freschetto, c’è temporale in giro, e sto guardando in tv, su La7, uno speciale per i trent’anni dalla morte dell’avvocato Ambrosoli. C’è tutto: Sindona, Calvi, il Banco Ambrosiano, la Mafia, Andreotti, il Porto delle Nebbie, l’ombra della P2: troppo per ragionarci qui, adesso, mentre il programma di La7 è in corso. Magari domani, con […]

Chiudere un occhio. I ginecologi cattolici e le pazienti che chiedono la pillola.

Un mio precedente post, in cui lamentavo l’ipocrisia di molti ginecologi cattolici, che nel privato non trovano affatto contraddittorio prescrivere tranquillamente (a pagamento) alle proprie pazienti la pillola anticoncezionale, ma nel pubblico, da medici cattolici, magari si appellano all’obiezione di coscienza e non prescrivono la pillola del giorno dopo (che è, va ripetuto fino alla […]

Aiutoooooo, fermateli!

In pausa per qualche giorno, non riesco a tener dietro ai giornali come vorrei. Ero appena inorridita per la vicenda dell’anestesista obiettore illustrata qui sotto, che mi è caduto l’occhio –tardivamente- sulla lettera che Adriano Celentano ha spedito al Corriere della Sera. Se un caritatevole medico obiettore può rifiutarsi di dare un analgesico ad una […]

La famiglia. Ovvero, se in Italia non abbiamo uno Stato moderno, la colpa è dei parenti?

Cinzia Bonfrisco (FI) da Repubblica 10/07/08, p.5: «Io suggerisco il ricovero ospedaliero per Sabina Guzzanti, perché è evidente che si tratta di persona piena di problemi. Quel padre ha grandi responsabilità: come ha fatto a rendere una figlia così infelice?» Si sa, in Italia lo stemma nazionale non dovrebbe essere la scanchenica stellina della Repubblica, […]

Più santo che furbo

Prendiamo Tommaso Moro, per esempio. Uno che in Inghilterra era stato Lord Cancelliere, mica bubbole. Patrono dei governanti e dei politici, per dire. Uno che, leggi Platone oggi, rimugina Platone domani, nel tempo libero scrive l’Utopia. Uno che sa di greco e di latino, e di diplomazia e di diritto canonico. Insomma, culturalmente, un gigante, […]