Michele Serra e i bulli che vanno al professionale

Ieri Michele Serra sulle pagine di Repubblica se ne è uscito con una amaca in cui sosteneva che la nuova ondata di bullismo nelle scuole superiori si spiega  con i vecchi criteri economici: i ragazzi bulli sono i figli delle famiglie più povere, che frequentano professionali e tecnici, mentre i figli delle classi abbienti vanno […]

I poveri non ci votano, signora mia. Anatomia della sconfitta PD in un flash.

Ieri sera dalla Gruber un tizio, di cui onestamente non ricordo il nome ma era presentato come uno degli amici e compagni più cari di Matteo Renzi, quello a cui il Matteo telefona nei momenti più bui per avere conforto e consiglio, diceva che i risultati del referendum andavano letti bene, perché in fondo, scorporando […]

Berlusconi, Santoro e la politica dei vecchietti al bar

Non venite qua a cercare una recensione, un parere o un riassunto dell’epico scontro Berlusconi Santoro (con il cameo di Travaglio) tenutosi ieri sera. Non lo posso dare perché non ne ho visto un solo fotogramma. Non solo perché tutti e tre i personaggi mi stanno passabilmente antipatici, e mi hanno sempre innervosito, ma perché […]

Le primarie di Spinola

E sono tutti lì, in coda. Il clima è quello della sagra di paese, però laica. Tutti di fronte alla porta della vecchia sezione del PCI, poi PDS, poi DS ora PD di Spinola, un bugigattolo di venti metri scarsi, comprata negli anni ’70 a prezzo stracciato dal ragionier Guariotto, il contabile storico del Partito. […]

Spinola e il problema della Sinistra troppo choosy

I tre il problema lo devono affrontare. E’ un’eternità che ci girano attorno, evitando di menzionare l’argomento spinoso: seduti al tavolino del bar della Clara, che presidiano ormai con sit in permanente – perché a Spinola un tavolo al bar di Clara vale quanto e anzi di più di una sede di partito sul territorio: […]

Il caldo, i piani segreti di Berlusconi, gli stracci che volano e le battaglie fra Renzi, Espresso e Pd

Ieri, nel caldo africano di Scipione, non avendo di meglio da fare mi sono divertita come una pazza a seguire l’ultima polemica politico-giornalistico-twittarola italica, scatenatasi fra web e carta stampata come quel temporale estivo di cui tutti sentiamo la mancanza e che ahinoi non arriva. L’Espresso ha pubblicato infatti un documento, definito “segreto”, stilato dai […]

Candidati, Fioroni!

Guardi, onorevole Fioroni, ci faccia un piacere, si candidi. Si presenti alle primarie del Centro Sinistra con il suo bel programma, che avrà come punto fondamentale il suo no fermo, deciso e irrevocabile alle coppie gay, e poi magari anche alle coppie etero ma non sposate. E pure ai figli nati fuori dal matrimonio, e […]

Gli eroi non sono tutti giovani e belli

Si potrebbero dire molte cose sui manifesti apparsi a Roma giusto giusto prima del 25 Aprile, i quali prendono a prestito un verso della Locomotiva di Francesco Guccini: “Gli eroi son tutti giovani e belli” per inneggiare ai caduti della Repubblica di Salò. Si potrebbero dire tante cose. Ma un vaffanculo mi pare che basti.

La straordinaria capacità di stare antipatico del PD

Sarebbe davvero interessante fare una acuta e approfondita analisi sui motivi per cui il gli elettori di Centro Sinistra, in tutte le possibili elezioni e primarie e votazioni e persino assemblee di condominio, non fanno altro che comportarsi in maniera da far capire al PD che non lo reggono, non lo sopportano, non sono disposti […]

Ora esco e vado a sgranocchiare un bambino

Scusate, ora esco e vado a sgranocchiare un bambino. E’ divertente vedere La Torre che gongola. Come se avesse vinto le elezioni. E’ ancora più divertente vedere Cicchitto come diventa democratico, quando perde. Il PDL perde le elezioni. Obama ha dato ordina ai suoi di tenergli ben lontano Berlusconi al prossimo summit. Comunque non so […]

Gigi D’Alessio è Gigi D’Alessio è Gigi D’Alessio

In tutta la polemica sul concerto di Gigi D’Alessio per la Moratti annullato a Milano io resto convita che gli artisti vadano giudicati per quello che producono come artisti, e poi come esseri umani fanno le loro scelte politiche, condivisibili o meno, e pace. Celine, per dire, era nazista, ma era Celine. Battisti è Battisti, […]

Proposte berlusconiane

Berlusconi scrive una lettera al Corriere. Al telefono non gli rispondono più. Masi chiama più tardi, con calma. Berlusconi manda una lettera a Bersani. Con la preghiera di recapitarla a D’Alema. Un piano bipartisan per la crescita. Le zeppe dentro alle scarpe non sono sufficienti. Enrico Letta: “Proposta fuori tempo massimo.” Troppo comodo invitarli ora, […]