In Italia la scuola pubblica prepara meglio della privata

Tanto per finire l’anno con una soddisfazione, sono usciti i dati OCSE che misurano il livello di istruzione nei paesi europei. E, tanto per essere precisi, si scopre dalle valutazioni che la scuola pubblica italiana prepara gli studenti meglio della scuola privata. Così, per gradire e smentire i fan del “privatizziamo tutto perché il privato […]

La scuola pubblica e la meritocrazia: riflessione sul perché, in Italia, ad applicare il liberismo in senso stretto si rischia di creare di nuovo le caste chiuse

Il mio post di qualche giorno fa sulla scuola ha suscitato un sacco di commenti, ed anche delle vivaci polemiche. Fra quanti hanno scritto, credo però che una risposta un po’ più articolata di quella che gli ho potuto dare per limiti di spazio meriti Vaal, il quale, nonostante qualche gratuita offesa nei miei confronti […]

Una modesta proposta: per rimotivare i docenti della scuola, facciamogli timbrare il cartellino.

Ci sono periodi dell’anno in cui uno sguardo alla mia scrivania equivale ad una botta di depressione: le pile di libri che normalmente già occupano tutto lo spazio disponibile sono a loro volta sommerse dai pacchi dei compiti in classe da correggere, e questi, a loro volta, dalle valanghe e valanghette di fogli d’appunti, immagini, […]