Il più ricco del cimitero

Anselmo Pedron, a Spinola, anche se non sembra, è una potenza. Di quelle concentrate e compresse, come l’uovo primordiale nell’attimo precedente il Big Bang: massima energia nel minimo spazio. Perché è alto un metro e uno sputo, dato che, come diceva la mia nonna, un sorso in pìe ghe rosega el cul, Anselmo Pedron, ma […]