L’Onorevole e la risoluzione delle faccende di famiglia

Alfonso è lì, nello studio dell’Onorevole, con il cellulare in mano. Lo guarda, lo tocca, ci giocherella. Non sa che fare. Sono due giorni che prova a chiamarla, ma il messaggio rimane sempre uguale: l’utente è momentaneamente irraggiungibile, riprovare più tardi. Ha saputo, chiamando a casa, che è partita per la montagna, con Giulia. Conoscendo […]

Moralismo schizofrenico e anomalia italiana. Perché Marrazzo si dimette e Berlusconi no?

Siamo in Italia. Dunque, e purtroppo, ragionare con un certo distacco sulla vicenda Marrazzo è semplicemente impossibile: non perché essa è ancora in fieri e noi non possediamo la conoscenza esatta di tutti i particolari della vicenda, né perché siamo troppo vicini ai fatti per potercene distaccare e dare una valutazione oggettiva. È impossibile perché […]

Galateo amoroso

Annalisa guarda l’acqua e i suoi occhi sono dello stesso colore della laguna. Cioè dovrebbero essere azzurri, ma in realtà hanno una sfumatura malinconicamente fangosa, perché la laguna è acqua, sì, ma con la sabbia che s’intorbida e si muove di sotto, e gli occhi di Annalisa, oggi, sono uguali: dovrebbero essere limpidi, ma qualcosa, […]

Le conoscenze.

La casa di Emma e Carlo è semplicemente una meraviglia: un appartamento che prende, in pratica, mezzo piano nobile di un vecchio palazzo veneziano. Dalla finestra del salone, nei giorni di sole, puoi contare i capelli in testa ai turisti che passano sul Canal Grande in gondola; non hai bisogno di quadri, in una casa […]

L’amore al tempo delle telecomunicazioni di massa.

Su Raitrè, stamane, quello squisito gentiluomo di Michele Mirabella si interrogava, con contorno di psicologa, su uno dei quesiti che travagliano la nostra estate. Se sia lecito o meno, cioè, lasciare l’amato bene tramite un sms. Mirabella, gli ospiti, la conduttrice e la psicologa di turno concordavano sulla nefandezza di questa pratica. Pare che ci […]