Il reality la scuola e il totalitarismo: alcune riflessioni sui libri di testo, l’educazione e la politica

Tutto si tiene. C’è una sottile coerenza che unisce le due notizie riguardanti il mondo della scuola uscite ieri: l’annuncio di un reality show di Mediaset in cui professori precari saranno assoldati per dare lezioni a somari catodici reduci di Grandi Fratelli ed affini e l’iniziativa patrocinata dall’onorevole Carlucci, volta ad epurare libri di storia […]

L’isola dei parlamentari

Liti, tresche, insulti, tradimenti, risse. Un cast di aspiranti stelline fallite dello spettacolo, vecchi marpioni ormai in disarmo e ignoti che si contendono i voti della gente a casa a colpi di rivelazioni imbarazzanti e veri e propri deliri. Il tutto in pubblico, senza filtri e in diretta. Non so perché pagare migliaia di euro […]

Le radici sociologiche della mignottocrazia

Forse il problema andrebbe affrontato da un altro punto di vista. Invece di alzare alti lai per la corruzione che dilaga, perdersi in tirate moralistiche su cosa abbia portato allo sfacelo questo paese, e dire che la colpa del fatto che tutto sia andato a puttane è, appunto, delle puttane, che agiscono in proprio o […]

Straniamento da reality show

La compagnia di giro del solito reality, ieri sera, c’era tutta. E anche la scenografia, e gli ospiti, e il maxischermo per il collegamento esterno. C’era il giornalista di grido, quello pelato, berlusconiano e molto pettegolo, che i retroscena li sa tutti, e quando non li sa, li inventa. C’era l’opinionista, che dispensava opinioni (e […]

Aristotele e Fabrizio Corona

L’altra sera, tornata a casa dal cinema, ho guardato sopra il mio comodino, dove, in cima ad una pila di libri, stazionava, per motivi a me ignoti, L’etica nicomachea di Aristotele, che dovevo aver tirato giù da non so dove perché mi riproponevo, uno di questi giorni, di rileggere alcuni passi per via di una […]

Incoraggiamenti. Ovvero: reality, sciò.

Per incentivare gli spettatori a seguire la Talpa, gli spot chiariscono che il cast è composto da un tronista della De Filippi, da una fanciulla che è la fidanzata del tronista e dal fratello del tronista, tronista egli stesso. Questo, ripeto, per incoraggiare il pubblico. Sai se volevano scoraggiarlo.