Seduzione in vaporetto

Il vaporetto è un piccolo cosmo e i tre gruppi sono i suoi piccoli sistemi solari. Vicino alla prua ci sono loro, i due ragazzi giovani e carucci, impegnati in strettissimi conversari. Sono educati e sussurrano con seria e compassata eleganza. Hanno jeans sobri ma inequivocabilmente di marca, magliette senza firma che proprio per questo […]

Il treno e la vita

Il treno, all’una e quaranta, rigurgita, come un girone dantesco affollato da troppi dannati. È l’ultimo giorno prima della pausa pasquale, quindi i ragazzi sono usciti tutti alla stessa ora, sia quelli dei licei sia quelli dei professionali, e sciamano come un’orda dentro i vagoni per accaparrarsi i posti vicini agli amici. Uno pensa che […]

La tisana della buona notte

No, ma, stavolta, pareva tutto così bello..lui, intendo dire, pareva così bello. E anche la situazione, e tutto il contesto. Insomma, una ragazza, ogni tanto, persino una della mia età – quando per continuare a chiamarsi ragazza ci vuole una piccola dose di ottimismo e un rincalzo di crema antirughe – ogni tanto qualche piccola […]

Il ragazzotto

Il ragazzotto è seduto sull’autobus, e ha tutto per far inviperire l’utenza. È alto, dinoccolato, poco più che ventenne; ha i capelli mezzi corti e mezzi no, le bragozze di lunghezza ugualmente incerta, nelle orecchie le cuffie dell’ipod che lasciano uscire brandelli di suoni metallici ovattati, ma ugualmente fastidiosi, e occupa il posto stando insaccato, […]

Difficili trasgressioni

Il ragazzo arriva all’imbarcadero con aria incazzosa, e si guarda in giro come a dire “Embe’?” Ha i capelli raccolti sopra al capo, in un grumo di treccine rasta, la maglietta strappata; i pantaloncini quasi cadono di cavallo, le braccia sono blu per l’inchiostro dei tatuaggi, che disegnano ragnatele tribali e, al naso, porta un […]