I poveri non ci votano, signora mia. Anatomia della sconfitta PD in un flash.

Ieri sera dalla Gruber un tizio, di cui onestamente non ricordo il nome ma era presentato come uno degli amici e compagni più cari di Matteo Renzi, quello a cui il Matteo telefona nei momenti più bui per avere conforto e consiglio, diceva che i risultati del referendum andavano letti bene, perché in fondo, scorporando […]

Crisi e lotta di classe agli aperitivi a Nordest

«Esci con Nino, stasera?» chiede Giulia, cauta. «No, ha una riunione politica.» «Allora vieni con me? Marzia mi ha invitato all’inaugurazione della sua nuova boutique a ****.» «Apre un altro negozio? Brava, in questi tempi di crisi…» «Veramente non ha mai venduto tanto come in questo periodo…» Quello che adoro di Giulia è la sua […]

Libero formaggio in libero Stato…

L’infaticabile Luca Zaia ha annunciato che il suo ministero acquisterà 100 mila forme di Parmigiano Reggiano e altrettante di Grana Padano da destinare agli indigenti. L’intervento, spiega il ministro, non solo servirà a sfamare i poveri, il cui problema principale, è noto, è dover rinunciare al formaggio sopra la pasta, ma permetterà anche di rivitalizzare […]

Le borse e la vita

Non ho un mutuo, perché non mi posso permettere di pagare le rate. Non ho investito in titoli esteri, perché non avevo soldi d’avanzo. Non ho chiesto finanziamenti, perché colla miseria che guadagno non me li avrebbero mai dati. In tempi di crolli economici, essere già poveri può evitare molte preoccupazioni.

Piccoli particolari che sfuggono

Non è una cattiva persona. Ci terrei a chiarirlo, perché a me Marilena Salvelli sta simpatica. Certo, bisogna prenderla per come è. E cioè una bionda quarantacinquenne e chilometrica molto chic, che arriva alla mattina a scuola con la Mercedes, cammina svettando su tacchi di Prada, porta i libri in una cartella di Gucci, fa […]