La Storia che non serve a nulla

Prima o poi te lo chiedono. E mica solo gli alunni, eh. Anche gli adulti, quelli che dovrebbero saperlo. E invece niente, prima o poi te la devono fare quella domanda. Che poi negli adulti non è manco una domanda, è una affermazione mascherata, perché il ragazzo e il bambino sono ancora aperti al mondo, […]

La meravigliosa vita di George

George Clooney: quello che nasce come ragazzotto decorativo in dimenticabilissimi telefilm degli anni ’80, e poi fa il botto e diventa il dottore sexy di ER, un serial di cui hanno visto qualche puntata tutti, compresi i sassi e gli ipocondriaci che hanno crisi isteriche solo a sentire nominare un ospedale. George Clooney: quello che […]

La Crimea e Riccardo Fogli

Di tutta la faccenda della Crimea non so se sia più inquietante che Putin si ritenga autorizzato ad invadere un paese solo perché gli abitanti sono in maggioranza Russi, o che si possa fare un referendum spacciato per democratico mentre truppe nazionaliste autoproclamatisi ufficiali controllano i seggi per le votazioni, o che per festeggiare il […]

La Crimea, il gas, Cavour e il Risorgimento

Uno dei motivi per cui Europei in genere e noi Italiani in particolare non possiamo dire granché alla Russia per l’invasione della Crimea è che la Russia ci fornisce il gas, e se chiude i rubinetti rischiamo di morire di freddo. È una fortuna che ai tempi di Cavour ci fossero le stufe a legno […]

Sobrie reazioni internazionali

E alla notizia che il Governo Berlusconi era andato sotto in aula, da Parigi giungeva il rumore di un tappo di champagne , mentre si udiva un’eco lontana, proveniente da Berlino: «Culona a chi lo dici, adesso?» Comunque Napolitano riceverà Berlusconi al più presto. Non appena avrà finito di fare il trenino con Ciampi e […]

Gli Stati seri, ovvero la politica, la guerra e la pace

Gli Stati seri, purtroppo, alle volte sono messi davanti a scelte serie, scomode per definizione. Devono decidere, per esempio, quando scoppia una rivolta poco distante dai loro confini, un popolo si solleva contro un dittatore e il dittatore inizia a bombardare gli insorti, se hanno il coraggio di intervenire o lo stomaco per far finta […]

Tele Bondi international

“Capo, dobbiamo dare la notizia delle stragi a Gaza…” “Ma sei matto? Bombe, stragi di bimbi, guerra? E sotto Natale? Non le hai lette le direttive del ministro Bondi sulle buone notizie obbligatorie? Ma vuoi farci chiudere?” “Vabbe’, ma come facciamo, ne hanno ammazzato un fracco… siamo giornalisti, cazzo, in fondo…” “Sì, vabbe’ giornalisti, tutte […]

Joe l’idraulico ha un futuro alla Casa Bianca

Joe non si chiama Joe. Joe l’idraulico non fa l’idraulico. Joe l’idraulico di Toledo, non si chiama Joe, non fa l’idraulico, non è di Toledo. Ora che hanno scoperto quante balle raccontava, i Repubblicani sono in crisi. Non capiscono come mai non l’avessero già assunto nello staff di Bush.

I Catalani sono cattivi

Insinuano, gli Spagnoli. Del resto, si sa, un popolo che concede il matrimonio alle checche e fa tanto arrabbiare il Santo Padre, dev’essere subdolo, marcio e cattivo dentro. Insinuano, dunque, che tutto il risalto dato al caso di Federica, la turista italiana morta in vacanza, sia stato orchestrato dai media italiani per coprire i problemi […]