Cari amici del PD provate con Marlene

Cari amici del Pd, Se proprio volete organizzare una manifestazione il 25 aprile, giorno della Liberazione, senza citare la Liberazione ma inventandovi dei “patrioti europei” a cui inneggiare tramite cartelli, vi consiglio almeno di evitare di metterci dentro Coco Chanel, che sara anche molto fashion, ma per tutta la guerra a Parigi fu amica di […]

La percentuale dei “veri” partigiani

Uno dei problemi dell’Italia, dicono gli studi scientifici, è che gli Italiani hanno scarsa dimestichezza con dati e percentuali, per cui non riescono ad avere una visione numericamente precisa dell’incidenza di alcune categorie nella realtà. Così sono convinti, per esempio, che gli immigrati siano milioni di milioni, i disoccupati quasi il doppio e l’Italia non […]

Gli eroi non sono tutti giovani e belli

Si potrebbero dire molte cose sui manifesti apparsi a Roma giusto giusto prima del 25 Aprile, i quali prendono a prestito un verso della Locomotiva di Francesco Guccini: “Gli eroi son tutti giovani e belli” per inneggiare ai caduti della Repubblica di Salò. Si potrebbero dire tante cose. Ma un vaffanculo mi pare che basti.

Identità veneta: dopo il 25 aprile, anche S.Marco lo vedo a pericolo.

“Cioè? Un extracomunitario?” “Zà.” “E non gh’aveva la citadinansa?” “Ma figurite!” “E da nialtri, come el xé rivà?” “Uh, i soliti maneggi..sarà stada la Caritas… i ghe gh’aveva trovà un lavoreto de comodo, in basilica, ad Aquileia…” “‘Sti stronsi…fusse par lori, tutti a casa nostra li portaria, i foresti… e dopo?” “Eh, ma dopo i […]

La Liberazione di Gianfilippo

La Festa della Liberazione, per Gianfilippo Toso, si accompagna da un decennio ad un leggero mal di stomaco. Non proprio una fitta, non proprio un bruciore: ma una cosa che non va né su né giù: un po’ come quando si è invitati a pranzo dalla suocera che non sa cucinare, e per cortesia e […]

Il Revisionista

È il gran colpo di Marziano, questo. Il colpo dell’anno, per di più assestato per il 25 aprile: portare a parlare al suo ciclo di conferenze Lui. Che non solo è nome di spicco a livello nazionale; per dire, a furia di comparsate tv lo conosce persino la portinaia del circolo, che a memoria sa […]

Il vecchio Enrico: Sedicenti giovani e partigiani veri.

Il vecchio Enrico è vecchio, e già questo, agli occhi dei ragazzotti del paese, basta a qualificarlo come rompicoglioni. Oltre che vecchio è anche comunista. Quando, per prenderelo per il culo, qualche giovanetto lo informa, con una faccia da schiaffi che vuol mimare commossa preoccupazione: “Enrico, aggiornati, guarda i comunisti non ci sono più!”, il […]