Gli insofferenti

L’insofferenza è fatta così, ad ondate. Prende un po’ tutti nello stesso periodo e non si sa nemmeno perché. A guardar bene non c’è nulla che poi non vada davvero. La vita, come è suo costume, va avanti, con i suoi intoppi che conosciamo bene e abbiamo sempre affrontato. Ma se è arrivata l’ondata dell’insofferenza, […]

La gnagnera

La gnagnera è la gnagnera, non si può definire. E’ come il suo nome, senza capo né coda, s’accozza di lettere e ricomincia daccapo, s’avvita. La gnagnera non è malinconia, perché è più molesta: la malinconia ha un animo delicato e sottile, la gnagnera è dispettosa come un mulo: scalcia, morde, non ti lascia in […]

Buoni motivi per odiare la riforma Gelmini

Ci sono dei motivi ben precisi per cui odio la Gelmini e la sua riforma tagliaorganici. Uno è che, quando arrivavi a scuola il primo settembre e ti ritrovavi di fronte l’orizzonte di colleghi tutti abbondantemente ultracinquantenni quando non di più, ti consolavi perché sapevi che prima o poi sarebbe arrivato il prof (solitamente di […]