Ortodossia familiare

Carlo Giovanardi, davanti alle polemiche han costretto Berlusconi a rinunciare ad aprire il Forum delle Famiglie, dice: «Davanti a certi moralismi mi scappa da ridere. Se dovessi pensare ai leader della politica italiana che siano nell’ortodossia familiare mi vengono in mente pochi nomi che potrebbero aprire questa conferenza». In effetti, del Centro Destra non me […]

L’educatrice

La professoressa Chiarobon è una di quelle iatture che purtroppo ti capitano. Non comprendi perché capitino a te, ma te le ritrovi addosso come una maledizione, e l’unico motivo logico che alla fine riesci a darti è che nelle tue esistenze passate devi aver fatto davvero qualche schifezza immensa. Che non immagini nemmeno cosa possa […]

Moralismo schizofrenico e anomalia italiana. Perché Marrazzo si dimette e Berlusconi no?

Siamo in Italia. Dunque, e purtroppo, ragionare con un certo distacco sulla vicenda Marrazzo è semplicemente impossibile: non perché essa è ancora in fieri e noi non possediamo la conoscenza esatta di tutti i particolari della vicenda, né perché siamo troppo vicini ai fatti per potercene distaccare e dare una valutazione oggettiva. È impossibile perché […]

Gli uomini e le donne non sono tutti uguali

L’altra sera mi è capitato di andare a prendere un aperitivo con un gruppo di persone che definire amici forse è un po’ troppo: diciamo conoscenti, di quelli che vedi di tanto in tanto, un po’ per caso un po’ per dovere, a cui ti legano un misto di interessi di lavoro e di vaghe […]

Moralisti automuniti

Quando l’ho visto per la prima volta in tv, ho ghignato. Perché me l’aspettavo, con la stessa rassegnata consapevolezza con cui sai che d’inverno ti beccherai prima o poi un fastidioso raffreddore o che in estate ti farai qualche sudata sotto il solleone, la contestazione di qualche associazione di benpensanti contro al nuovo spot della […]

Nude verità

Scosciare le Veline, va bene. Scollacciare le soubrette o le concorrenti del Grande Fratello, ok. Ma la Verità nuda e cruda no, è troppo. Nemmeno se è artistica, nemmeno se il capezzolo è nobilitato dal pennello di un grande pittore. E così Silvio, che per addobbare la sua sala conferenze stampa aveva scelto la riproduzione […]

Spot telefonici e pubblica morale

Lo spot di una nota compagnia telefonica, quello in cui una ragazza hippy invia ad una serie pressoché infinta di hippy ex amanti la notizia che aspetta un bimbo, ha fatto infuriare alcune parlamentari del centro destra: «Rappresenta una immagine fuorviante, mortificante e superficiale della maternità». Alessandra Mussolini, presidente della commissione parlamentare per l’Infanzia, e […]