Cronache dalla spiaggia: lessico familiare

Il bimbo è sul passeggino, in vaporetto. Col ditino indica le cose che vede e poi sillaba i nomi, cercando con gli occhi, di volta in volta, l’approvazione della mamma. Indica la nave che stiamo incrociando e dice: «Bacca!». E la mamma sorride e annuisce: «Sì, bar-ca.» Poi indica il mottarello che sta mangiucchiando e dice: […]

Niente regali, per favore

Diceva Pio XI che Mussolini era stato mandato dalla Provvidenza. Dice don Verzé che Berlusconi è un regalo del Signore. Dice Berlusconi medesimo che Putin è un dono di Dio. Poi si chiedono perché la gente diventa atea. A. Gilioli Adesso si capisce perché le sagge mamme di un tempo raccomandavano tanto ai figli di non accettare […]

Tanto tanto tanto

La biondona straborda per ogni dove: ha due labbra che sembrano quattro e due tette che sembrano sei. A contenere tutta quella roba, il bikini rosso non ce la fa, strippa; e pure il mollettone, nel tentativo di tener bloccata una valanga di ricci, sta dando gli ultimi. Ma la biondona è inarrestabile, come una […]

Se avessi un figlio…

Se mai avrò un figlio, mi auguro non abbia alcun talento. Alcun talento specifico, almeno. Che scriva normalmente, sia intonato a sufficienza per canticchiare l’ultimo successo della hit parade, legga quel tanto che basta ad essere informato sugli ultimi pettegolezzi delle starlette, curioso il necessario a far sì delle domande, ma solo quelle giuste, e […]