Lezioni di corteggiamento per Salvini

Salvini, abbi pazienza. Se non riesci proprio a non pensare a lei e a quello che le vorresti fare, al punto che ti porti dietro sul palco di un comizio una bambola gonfiabile a cui hai dato il suo nome, non so, secondo me devi cambiare tattica. Non è che puoi rompere l’anima ad un […]

La zia Carolina e la fame dell’Africa

«Mangia, che i bambini in Africa muoiono di fame!» Io da piccola, lo confesso, mangiavo poco. Poco almeno per gli standard del resto della mia famiglia, dove l’appetito era un dono genetico, e il più morigerato dei cugini si sbafafa a pranzo quarti di bue prima ancora dello svezzamento, figuriamoci dopo. La zia Carolina, per […]

La provincia al seggio

Siamo in provincia. Lo vedi perché qui, pare strano, ma le elezioni sono ancora elezioni. Lo vedi perché la gente la mattina della elezioni si veste per andare al seggio. E, se è donna, si trucca e si parrucca. Lo vedi perché al seggio ci sono ancora le distinzioni di classe, tanto che ti domandi […]

Pomì, ovvero l’elogio del pomodoro padano

O tu, pallido pomodoro padano, nato sotto il bianchiccio sole del nord, che a stento ti fa diventare giallognolo o appena arancione; tu, cresciuto fra capannoni di industrie meccaniche, nei piccoli lembi di terra ancora salvi dal cemento; tu, che ti sei sempre sentito una sbiancata parodia del vero pomodoro del sud, nato al sole, […]

L’onestà di Telmo: leghisti, ladri, zingani e sedi padane alla periferia dell’Impero

«Telmo, ti g’ha sentìo?» Sono le sette della mattina, ed il cellulare scassato di Telmo Piovego, un Qualchenokia ormai così vecchio che quando suona emette un flato da moribondo e si accende appena appena come il lumino di una tomba a Novembre, è perfino caldo per il numero delle chiamate. Che cominciano tutte così: «Telmo, […]

Colbert, il latino e le mucche padane

Fagocitata dal divano, le cose ti passano davanti così, quasi senza che te ne accorga. Capita allora che ti si pari davanti Mario Monti, intervistato dall’Annunziata, che parla di Economia, di Europa, di recessione e di politica. Lo stai ad ascoltare, perché Monti è una di quelle persone che stai ad ascoltare per principio, solo […]

Attentati autarchici

Pare che i responsabili degli attentati alle sedi della Lega a Gemonio siano i figli di militanti leghisti. Erano stufi di tutti questi islamici che rubano il lavoro ai terroristi del Nord. Bossi: “Mio figlio li conosce”. Ah, ecco il movente, dunque. La Lega, in ogni caso, ormai ha superato il federalismo: è arrivata all’autarchia.

Giovani leghisti crescono. Mutazioni antropologiche e sezioni padane alla periferia dell’impero

L’arrivo a Spinola del nuovo Segretario della Lega è stato vissuto da tutti gli iscritti ed i simpatizzanti con una punta d’ansia. Intanto perché a Spinola la Lega un Segretario vero e proprio non l’ha mai avuto. Certo, c’era Telmo Piovego, ma Telmo segretario del partito non era stato eletto, ci si era ritrovato per […]

La lingua perduta degli elettori (veneti)

“Memo, ma ti ti parli veneto a casa?” “Eh ciò, cossa ti vol che parla?” “E ti voti par Bossi?” “Ma ti me tol par el culo?” A beneficio della Lega Nord abbiamo trasmesso il programma “No basta parlar dialeto par esser Leghisti!”

Ronde leghiste alla periferia dell’impero, ossia veri padani, zingari e programmi tv

“Ostrega, bisogna far qualcossa co’ tuti ‘sti delinquenti!” “Zà, ti ga razon!” “No se pol più viver!” “No se pol più caminar par strada!” “No se pol più star chieti!” “Zà!” “Zà!” “Zà!” Il Direttivo Leghista di Spinola a Spinola, in realtà, non ha una sede ufficiale. Non ha mai avuto il tempo di trovarsene […]

La società multietnica e la signora Tognato

La signora Tognato la società multietnica non la vuole. Non la vuole no, ecchecaspita: tutti quei negri, quegli arabi, quegli zingari, quegli slavi che vogliono entrare in casa sua e portarle via tutto, perché si sa come è fatta quella gente, che entra in casa e ti porta via l’argenteria, la catenina di nonna, e […]

I casi del commissario Montalbano: Montalbano contro le ronde.

“Catare’!” “Dichi, Dutturi!” “Ma è mai possibbile, dico, che sto via una settimana con Livia a Pariggi, torno è il comissariato vacante di tre quarti del pessonale è? E che successe?” “Dutturi, Dutturi, non si arraggi, la prego! Se il pessonale manchevolmente mancante è, è perché furono pessonalmente chiamati dal Questore Bonetti e Alberighi in […]

Dove andremo a finire, signora mia. Alla festa della Lega si balla la danza del ventre?

I dirigenti leghisti hanno innalzato vibrate proteste. Insomma, su, non si può. Sono pur sempre le ragazze candidate a Miss Padania, quelle che sfilano sul palco in costumino verde, sorriso celtico e falcata sicura di chi potrebbe passare il Po con il solo stacco di coscia, ma non lo fa perché a sud del grande […]

Cronache dal prossimo futuro: le mirabolanti nuove avventure dei nostri ministri al Governo.

dedicato a Markino, anche se non aggiorna i link 🙂 Insomma adesso basta! Stanchi delle disattenzioni dei media, che si concentrano solo sulle straordinarie novità del ministro Brunetta, anche gli altri membri dell’esecutivo hanno deciso di darsi da fare. In men che non si dica, ecco le ultime dichiarazioni dei nostri beneamati ministri. Cioè, se […]