L’Italia che garantisce per legge il nulla

Quindi in pratica, se passa la nuova legge, le coppie omosessuali non potranno sposarsi, non potranno chiamarsi famiglia, non potranno adottare bambini e nemmeno il figlio del partner, non avranno diritto al cognome comune e nemmeno alla pensione di reversibilità.   In pratica non avranno diritto a nulla. C’è chi si vanta di essere riuscito […]

L’unica legge davvero necessaria per il problema dell’odio sul web

Dopo aver sentito proposte per giorni, mesi ed anni, sono giunta alla conclusione che è davvero necessaria una legge sul problema dell’odio sul web e dell’anonimato in rete. Una che stabilisca che non può proporre leggi sul web chi del web non capisce nulla. E per chiarire meglio leggetevi questo.

Orgogliosi di essere terzo mondo

Le tangenti non sono tangenti. Le minorenni, specie se fighe, non sono poi tanto minori. Le democrazia è un impaccio, le leggi inutili pastoie e i dittatori sono in fondo brave persone. E’ consolante sapere che nella mentalità comune queste cose sono evidenti ed accettate. Fa piacere sapere che siamo Terzo Mondo, ma ne siamo molto […]

Santità obbligatoria

Se io fossi cattolica, voterei la legge che consente l’eutanasia. Sarei favorevole al divorzio breve, all’equiparazione delle convivenze al matrimonio, e, anzi, sarei entusiasta se fosse possibile sposarsi per i gay e adottare per i sigle. E poi vorrei una legge per l’aborto ancora meno restrittiva, e le pillole, del giorno prima dopo e durante, […]

Quasi maggiorenni. Pecorella e il lodo Ruby

Secondo Gaetano Pecorella è vergognoso che Silvio Berlusconi sia criticato per la storia (vera o presunta) avuta con la allora diciassettenne Ruby Rubacuori, perché la ragazza, in fondo, non era maggiorenne, ma quasi: “Si tratterebbe di un rapporto a pagamento non con una quattordicenne, ma con una a cui mancavano sei mesi per la maggiore età […]

Chi decide sulla vita. Silvio Berlusconi e la lettera alle suore che assistevano Eluana Englaro

Ci sono atti che sono offese in sé. Ecco, la lettera che Silvio Berlusconi ha spedito alle suore misericordine ad un anno dalla morte di Eluana Englaro secondo me è proprio questo: una offesa, tanto più grave ed ingiustificata perché non ha nemmeno la scusante di essere stata fatta a caldo, sull’onda di un’emozione. No, […]

Le donne brutte e la democrazia.

Da donna, lo sai. Non perché, come sostengono erroneamente alcune femministe vecchio stile, le donne sono più intelligenti, o sono altro: semplicemente perché oramai la cosa ti capita da una vita, e ci hai fatto il callo. Quindi, lo sai: le peggiori offese, quelle che ti pigliano lo stomaco, quelle che ti fanno venire in […]

Il lato disinvolto dell’Italia.

Si è cominciato a parlane l’altro giorno, nei miei commenti, un po’ per caso, sull’onda di un mio post in cui lamentavo l’ipocrisia di certi ginecologi, che si dicono credenti e cattolici, ma poi non trovano nulla di male a prescrivere (beninteso, nel chiuso dei loro studi privati) la pillola anticoncezionale alle loro pazienti, e […]

Intercettazioni/2. Ovvero la giustizia ha i suoi costi.

Il ministro della Giustizia, Antonino Alfano, ha spiegato da par suo il perché sia necessario limitare il numero dei reati per cui la magistratura potrà fare ricorso alle intercettazioni ambientali. Rispetto a Massimo Teodori (vedi post precedente), il ragionamento di Alfano si muove da basi ugualmente “liberiste”, ma di diverso genere: non è la levità […]

La legge e il buon senso

Scena: un commissariato. Il signor Ardesio Spalletti, cittadino modello, entra trascinando un povero disgraziato di etnia incerta, presumibilmente extracomunitario. Il Commissiario, seduto dietro la scrivania, li guarda perplessi. «Commissario, commissario, venga presto, qui!» «Oh, caro signor Spalletti! Come sta? È dai tempi del poligono di tiro che non la vedevo da queste parti! Eh, che […]