Le ceneri di Gramsci lasciamole stare.

Scusatemi, ma io su ‘sta roba di Gramsci ci devo tornare. Ci devo tornare, e lo dichiaro in principio, così ci leviamo ogni dubbio subito di mezzo, perché il Gramsci, come pensatore, l’ho frequentato poco e male; su quello che ho letto di suo, poi, lo confesso, non mi sono mai trovata granché d’accordo . […]

Quello che le donne non pensano: Rita Levi Montalcini i pregiudizi sul cervello delle donne.

Quello che fa più venire l’orticaria, quando ragionano su di te come donna, non sono le battute da caserma o i doppisensi volgari: a quelli noi ragazze, credetemi, ci siamo abituate. Puoi essere ingegnere nucleare, avvocato di grido, giornalista con un curriculum da premio Pulizer, ma ci sarà sempre il cretino che ti riduce a […]

Non si è mai certi di nulla, signora mia. Eluana Englaro, l’eutaniasia e lo strano concetto di autodeterminazione

Sulla vicenda di Eluana Englaro è ovvio che il Foglio non potesse stare zitto: è un campione, il Foglio, a difendere tutte quelle categorie che, essendo momentaneamente o ancora prive di coscienza, non possono cortesemente far sapere ai solerti giornalisti del Foglio medesimo che la loro difesa magari non è gradita. Dunque il Foglio non […]

Gli indiscutibili vantaggi dell’ateismo

Su zenit.org quest’oggi esce una bella intervista a tal padre Thomas D. Williams, autore di un libro che, a detta dei pii giornalisti di zenit, distrugge le ragioni degli atei, smontandole ad una ad una. Da quello che leggo nel sito, mi pare sia la riedizione della solita fuffa, ma io sono notoriamente prevenuta, un […]

Sante subito

Quando ci si trova d fronte ad un morto ammazzato, l’antico adagio francese che dice? Chechez la femme. E dunque, se Dio è morto e le religioni non stanno bene, di chi sarà mai la colpa? Semplice, delle donne. È questa la conclusione – ponderata e meditata a lungo – di Callum Brown, autore di […]

I cattolici in politica: istruzioni per l’uso.

Illuminante. Non mi viene altro termine per definire l’articolo di Michele Brambilla sul Giornale di stamattina: è un lampo di luce nelle tenebre, una folgore che squarcia il buio della notte, un faro che si accende in mezzo al nero della tempesta. Per anni mi sono domandata come diavolo – pardon, come caspita – ragionino […]