Mina e il problema del politically correct

Il problema è che Mina è così. Da quando la conosco, cioè da tanto. Fin da ragazzina, alle feste, fra amici. Ogni volta che si parlava di qualcosa, lei doveva essere per forza l’intellettuale “contro”. Bastava però che il “contro” fosse qualcosa di tendenzialmente inutile. Voglio dire, mai che fosse contro qualcosa di serio, tipo […]

Ortodossia familiare

Carlo Giovanardi, davanti alle polemiche han costretto Berlusconi a rinunciare ad aprire il Forum delle Famiglie, dice: «Davanti a certi moralismi mi scappa da ridere. Se dovessi pensare ai leader della politica italiana che siano nell’ortodossia familiare mi vengono in mente pochi nomi che potrebbero aprire questa conferenza». In effetti, del Centro Destra non me […]

Moralismo schizofrenico e anomalia italiana. Perché Marrazzo si dimette e Berlusconi no?

Siamo in Italia. Dunque, e purtroppo, ragionare con un certo distacco sulla vicenda Marrazzo è semplicemente impossibile: non perché essa è ancora in fieri e noi non possediamo la conoscenza esatta di tutti i particolari della vicenda, né perché siamo troppo vicini ai fatti per potercene distaccare e dare una valutazione oggettiva. È impossibile perché […]

Moralisti automuniti

Quando l’ho visto per la prima volta in tv, ho ghignato. Perché me l’aspettavo, con la stessa rassegnata consapevolezza con cui sai che d’inverno ti beccherai prima o poi un fastidioso raffreddore o che in estate ti farai qualche sudata sotto il solleone, la contestazione di qualche associazione di benpensanti contro al nuovo spot della […]

Anche il buonismo ha i suoi limiti.

Quando Sabrina entra nella pasticceria, di ritorno dalle vacanze a Miami, è sorridente e abbronzata. Non che sia un novità, lei lo è sempre. Ha denti enormi che ogni tanto biancheggiano in un riso da squalo. Si guarda in giro valutando con rapida occhiata gli avventori: anche questo un suo vezzo per capire se sono […]

La signora Pina ed il dissenso olimpico

Scena: Salotto di casa Pattaro; protagonisti: la signora Pina, suo marito Gino. «Ginooo! Ginooo! Dai mo’, mettiti bene la cravatta e la giacca, che dobbiamo andare da tua madre a cena!» «Eh sono pronto, un attimo! Ehi, ma tu che fai tutta elegante?» «Gino, ma ti sei rincoglionito del tutto? Come cosa faccio? Dobbiamo andare […]

Nude verità

Scosciare le Veline, va bene. Scollacciare le soubrette o le concorrenti del Grande Fratello, ok. Ma la Verità nuda e cruda no, è troppo. Nemmeno se è artistica, nemmeno se il capezzolo è nobilitato dal pennello di un grande pittore. E così Silvio, che per addobbare la sua sala conferenze stampa aveva scelto la riproduzione […]

Diciamolo: i diritti dei conviventi costano troppo.

Un francese, al Lido, viene investito e muore. L’assicurazione (italiana) dell’uomo che guidava la macchina risarcisce, come è giusto, il danno provocato dall’assicurato al parente più prossimo. Dov’è lo scandalo? Che il “parente più prossimo” è, in questo caso, da considerarsi il compagno dell’uomo. Siamo di fronte, infatti, ad una coppia omosessuale, che conviveva da […]

Se avessi un figlio…

Se mai avrò un figlio, mi auguro non abbia alcun talento. Alcun talento specifico, almeno. Che scriva normalmente, sia intonato a sufficienza per canticchiare l’ultimo successo della hit parade, legga quel tanto che basta ad essere informato sugli ultimi pettegolezzi delle starlette, curioso il necessario a far sì delle domande, ma solo quelle giuste, e […]

Più santo che furbo

Prendiamo Tommaso Moro, per esempio. Uno che in Inghilterra era stato Lord Cancelliere, mica bubbole. Patrono dei governanti e dei politici, per dire. Uno che, leggi Platone oggi, rimugina Platone domani, nel tempo libero scrive l’Utopia. Uno che sa di greco e di latino, e di diplomazia e di diritto canonico. Insomma, culturalmente, un gigante, […]