L’ordinatore di armadi, il compratore di Mercedes e altre figure della crisi a Nordest

«Su, dài, basta, andiamo a fare un giro di shopping, ti ci vuole!» dice Giulia con il tono perentorio che usa quando il giro di shopping, in realtà, ha voglia di farlo lei. «E dove andiamo, Mestre?» «Noooo, per caritàààà, non c’è nienteeee!» «Venezia?» «Nooo, scherzi, troppi turistiiii!» «Allora Treviso?» «Eh ecco, sì. Treviso mi […]

Cronache dalla spiaggia: la geek

La donna è in spiaggia da qualche ora, ormai. E’ distesa sul lettino, con di fronte il mare, attorno bambini che giocano,  vicini che parlottano, adolescenti che smorosano, il caos della battigia affollata d’Agosto. E lei, con la faccia aggrottata e lo sguardo concentrato, continua a giocattolare con il suo iPhone. Digita, scrolla, twitta, facebucca, […]

Spie e marketing, le missioni impossibili di Tom Cruise

E finalmente vai a vedere Missione impossibile, perché a te quei giocattoloni ammazza se piacciono! Gli lasci tutti i film iraniani da mostre sottotitolati, con valanghe di leoni e orsi per premio, perché tu sei così, una ragazza semplice, per cui il cinema è uno splendido videogioco che nei periodi tristi serve a sedersi per […]

Internet e le galline. Indigeni digitali e bambini che razzolano in cortile

«Eh, i ragazzini di oggi…insegnano loro agli insegnanti come usare il computer!» Dice l’amico e sorride, perché a lui il figlio di tre anni ha craccato l’iPad per giocare con i dinosauri, e il padre ha fatto finta di arrabbiarsi, ma ne è stato orgoglioso come se avesse preso dieci a scuola. Io sorrido a […]

Galatea telefono casa

Il commesso è di un professionale da paura. Anzi, non è nemmeno professionale, è proprio ieratico. Del resto, non credo che mi stia vendendo un cellulare: ha lo sguardo serio ma un po’ allucinato del fanatico che ti inizia ai misteri di una nuova religione. In effetti, quella marca là non è mica una marca: […]