Il sindaco single

Quando leggi le mail lagnosette  e velatamente minacciosette, in stile “ti ho dato i migliori anni della mia vita!” delle casalinghe abbandonate di tanti anni fa che gli ex mandano alle ex diventate inaspettatamente potenti, ti rendi conto che la mossa vincente non è eleggere un sindaco donna. Semmai è eleggerne uno felicemente single.

Grillo, la politica e l’one man show

Adesso che è lì, solo, a meditare dopo aver deciso che è stanco e si ritira, a me Beppe Grillo fa un po’ di tenerezza. Ha passato gli ultimi anni a gridare vaffanculi alla politica, ai politicanti di mestiere, ad inondare di insulti i partiti e quei vecchi dinosauri d’apparato che allignavano per anni nelle […]

Nuove frontiere dell’agricoltura grillina

Confesso, stavolta mi hanno un po’ deluso. I Grillini che si sono schierati contro il grano saraceno che invade le nostre mense, intendo. E no, ragazzi, così non si fa, prendersela con il grano saraceno come dei Leghisti qualsiasi. Da voi mi sarei aspettata qualcosa di meglio e di più, qualcosa in linea con le […]

Ricontateci: ovvero brogli e risate grilline

Scusate, io volevo davvero, volevo tanto tanto, ma voi non riuscite a capire quanto, scrivere un post sui grillini che hanno deciso di ricontarsi per capire se ci sono stati brogli alle elezioni e hanno messo questo documento su google. Volevo tanto, tanto tanto, tantissimo. Ma non riesco a smettere di ridere.

La provincia al seggio

Siamo in provincia. Lo vedi perché qui, pare strano, ma le elezioni sono ancora elezioni. Lo vedi perché la gente la mattina della elezioni si veste per andare al seggio. E, se è donna, si trucca e si parrucca. Lo vedi perché al seggio ci sono ancora le distinzioni di classe, tanto che ti domandi […]

I libri bruciati e il lato arcaico di Grillo e grillini

E’ quando si danno ai roghi di libri di Augias, reo di aver criticato uno dei loro “portavoce” in tv, che i Grillini mostrano l’anima arcaica, ancestrale, sostanzialmente premoderna, che è una componente diffusa del loro elettorato. No, chiariamoci, mica perché bruciando i libri degli avversari per dileggio fanno le stesse cose che faceva l’Inquisizione, […]

Come ti trollo Grillo

Se sei un Capo dello Stato più che novantenne costretto a rimanere al tuo posto anche se avresti voluto andare in pensione perché i politici di tutti i partiti sono così rincretiniti che non sono stati in grado di mettersi d’accordo per trovarti uno straccio di successore, manco comprandolo su e-Bay, e ti trovi a […]

Aiutiamo il povero Crimi

A questo punto, non so, penso che la rete se ne dovrebbe fare carico. Organizzare una raccolta fondi, un crowdsourcing, mettere a disposizione una paypall, taggarlo su Google maps. Insomma qualcosa. Perché il povero Crimi, politico di nuova formazione, di quelli venuti su dal web con la democrazia diretta, che si perde perché quando deve […]

Catullo vs i grillini, ovvero la cultura classica e il vaccino contro l’urinoterapia

Che poi son due giorni che tutti parlano del Grillino che crede nell’urinoterapia. E non uno che si sia ricordato, nel prenderlo per il culo, che già Catullo, del mitico carme 39, aveva detto cose definitive. Poi dicono che il latino e il classico non servono a niente e non sono attuali. E invece no: […]

Alba pratalia araba*

Da qualche giorno, lo confesso, quando ho un momento libero vado a leggere la pagina facebook di Vito Crimi, capogruppo dei Cinquestelle, che quanto a dichiarazioni bislacche di ispirazione inconsapevolmente fascisteggiante e interpretazioni creative del dettato della Costituzione è una vera miniera d’oro. Oggi, per esempio se ne è uscito con questa perla meravigliosa: «Il […]

Costituzionalisti 5 Stelle

Dopo aver passato gli ultimi giorni a baruffare con i grillini nel disperato tentativo di far imparare loro almeno le nozioni fondamentali riguardanti la nostra Costituzione, verrebbe da dedurre che il vero business del futuro saranno le ripetizioni di base di educazione civica per i neoeletti del Movimento 5 Stelle e per i loro supporter. […]

Decrescita infelice

Agata e Francesco, per esempio, sono due brave persone. Ma adorabili, eh. Ci conosciamo da valanghe di anni, da quando eravamo al liceo e loro si sono messi assieme. Han continuato a stare assieme per tutta l’università, poi hanno cominciato a collaborare con le associazioni no profit _ contratti precari uno dopo l’altro – poi […]

I simpatici grillini che però non saprebbero governare

Un italiano su tre “prova simpatia per i Grillini” e li voterebbe, pur essendo convinto nel suo intimo (63%) che non sarebbero capaci di governare. Forse questo paese compirebbe una svolta epocale se capisse che le elezioni non sono l’occasione per premiare il più simpatico della compagnia.