Sono troppo vecchia per fare la giovane. Ritratto di una generazione confusa.

Sono troppo vecchia per fare la giovane. La consapevolezza arriva così, come una mazzata. Almeno in questa Italia nostra stralunata e confusa, in cui fino a quarantacinque anni vieni presentata come una giovane promessa e una ragazzina. Una paese in cui adulto è quasi una parolaccia: passi dall’adolescenza alla vecchiaia senza transitare per la maturità. […]

Internet e le galline. Indigeni digitali e bambini che razzolano in cortile

«Eh, i ragazzini di oggi…insegnano loro agli insegnanti come usare il computer!» Dice l’amico e sorride, perché a lui il figlio di tre anni ha craccato l’iPad per giocare con i dinosauri, e il padre ha fatto finta di arrabbiarsi, ma ne è stato orgoglioso come se avesse preso dieci a scuola. Io sorrido a […]

Un paese di vecchi

Il problema non è che siamo un paese di vecchi. Il problema è che siamo un paese di vecchi i quali assommano, al naturale e comprensibile rincoglionimento dovuto all’età, quello ancor più naturale ed intrinseco che si portano addosso dai tempi della gioventù, perché nella stragrande maggioranza dei casi essi sono arrivati ai posti di […]

La rivoluzione con il permesso di papà

Ditemi voi, per favore, che cosa è più esilarante: Gasparri che invita i genitori a “tenere a casa i figli”, o il Corriere, che apre un forum per i genitori, dove possono discutere se sia o meno il caso di aderire all’invito di Gasparri. Contando che i figli sono quasi tutti diciottenni e qualche volta […]

Giovani leghisti crescono. Mutazioni antropologiche e sezioni padane alla periferia dell’impero

L’arrivo a Spinola del nuovo Segretario della Lega è stato vissuto da tutti gli iscritti ed i simpatizzanti con una punta d’ansia. Intanto perché a Spinola la Lega un Segretario vero e proprio non l’ha mai avuto. Certo, c’era Telmo Piovego, ma Telmo segretario del partito non era stato eletto, ci si era ritrovato per […]

Cesco, ovvero la generazione perduta

Cesco sta al bar. Non dalla Clara. La Clara è una pasticceria tirata, con i tavolinetti che paiono di smalto per quanto brillano e le pastine che sembrano soprammobili, tanto sono carucce ed aggraziate. Il bar di Cesco è quello che sta dall’altra parte della strada, in un viottolo nascosto dove il centro di Spinola […]

Le radici sociologiche della mignottocrazia

Forse il problema andrebbe affrontato da un altro punto di vista. Invece di alzare alti lai per la corruzione che dilaga, perdersi in tirate moralistiche su cosa abbia portato allo sfacelo questo paese, e dire che la colpa del fatto che tutto sia andato a puttane è, appunto, delle puttane, che agiscono in proprio o […]

Banalità

“Il mio problema con Gabriele Muccino e con i suoi film è che pretendono di essere la fotografia della nostra generazione e io rifiuto l’idea che la nostra sia stata una generazione che si è limitata ad avere banali problemi sentimentali.” Mario Adinolfi Si è limitata ad avere dei portavoce banali.

Il Piazzista della Cultura

Prima o poi la rimpatriata ti frega. Puoi evitarla accuratamente per anni, trincerarti dietro una muraglia cinese di scuse e pretesti, ma c’è sempre il momento in cui qualcuno ti domanda: “Ma dai, vieni?” Quindi, quando Giulietta ed Enrica mi invitano ad un Convegno con la scusa che, in fondo, si parlerà pur sempre di […]

Il giovane leader

È la sera sbagliata per andare ad un incontro, lo so: ho già le scatole girate di mio, in più piove, in più ho un leggero malstare addosso, quello che non sapresti neanche tu dire cosa è, però cosa non è lo sai di preciso: non è stare in forma. Ma al telefono Francesco è […]