Internet, le pornostar e la professionalità dei giornalisti quando raccontano il web

«Internet sta all’informazione come una pornostar sta alla verginità.» Queste parole le ha dette Giuseppe de Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno. Non quindi l’ultimo galoppino di redazione, né un pensionato al bar, ma il Direttore di un giornale (cartaceo) diffuso e lettissimo in una larga fetta di paese. Per chi come me su “internet” […]

Solidarietà a Sallusti (ovvero noi blogger non siamo così cattive)

Comunque, ecco, volevo dire a Sallusti che io solidarizzo molto con lui, per questa cosa che lo vogliono mettere in galera per un commento diffamatorio che è apparso sul sito del suo giornale, e di cui lo ritengono responsabile penalmente. Solidarizzo tanto perché è anche il mio terrore di povera blogger, quello di ritrovarmi condannata […]

Il giornalista poliedrico

Il Direttore era molto soddisfatto del nuovo acquisto in Redazione. Per averlo, si era proprio impuntato. “Può scrivere di tutto. È un giornalista poliedrico!” In effetti, non appena furono pubblicati i suoi primi pezzi, in Redazione su questo concordarono tutti: era un giornalista poliedrico. Sapeva scrivere su qualsiasi argomento. Cazzate. È un racconto di fantasia, […]

La malinconia del blog: perché sulla rete in Italia c’è il soffitto di cristallo?

Però, in fondo, sotto sotto, lì, proprio lì, in quell’angolino oscuro dell’anima in cui si infrattano le cose che non ti vuoi confessare, un po’ ci speravamo tutti. Che il blog fosse la nostra personale versione aggiornata della favola di Cenerentola, voglio dire. Non nel senso che avremmo trovato il principe Azzurro o a principessa […]

Realtà alternative

Berlusconi: “In Italia l’informazione racconta tutto il contrario della realtà” La Canalis e Clooney, per esempio, non stanno davvero insieme. Boffo è uno sciupafemmine. Azz, ma allora anche Silvio guarda Voyager! (Lo sapevo, io, che se le cose vanno male è perché Prodi è ancora Presidente del Consiglio!) Il Premier giustamente furioso: non sopporta concorrenti […]

Moralisti senza titolo

Ho sempre pensato che il massimo regalo che può fare un uomo politico al suo paese sia quello di non lasciarsi eredi alle spalle: i delfini sono in genere delle mezze calzette, i figli, quasi sempre, lasciamo stare. La mia idea è stata confermata, stamane, nel leggere la lettera di solidarietà a Vittorio Feltri scritta […]

Giù le mani da Topolino!

  Prima si lamenta del marito sulla Repubblica. Poi annuncia il divorzio tramite un’intervista a mezzo Stampa. Ora Franceschini la invita a cena dalle pagine del Corriere. C’è bisogno di una moratoria che fermi il dilagare di Veronica Lario. Almeno, prometta di tenersi lontana da Topolino.  

La quasi guerra e la sindrome del redattore stanco

Ho lavorato troppi anni in un giornale per non sapere come vengono fatti i titoli: la maggior parte delle volte, a caso. Il caporedattore è stanco: il caporedattore è sempre stanco, obbligato com’è, specie d’estate e durante un turno solitario, a sorbirsi ore di telefonate inutili da collaboratori e inviati, che non hanno quasi mai […]