Braccia strappate al Liceo

Vede, Caro Ministro Sacconi, per una volta voglio partire dal presupposto che Lei abbia ragione. Ma davvero, eh. Quando ieri ho sentito la sua ennesima esternazione – non chiamiamola sparata, sennò sembra che Le sia pregiudizialmente avversa – sui cattivi genitori che vogliono a tutti i costi iscrivere i figli al liceo e formano così […]

Il futuro dell’editoria (piccolo blues di una vecchia cronista di campagna)

Avevo ventidue anni quando misi piede per la prima volta nella redazione di un giornale. Non avevo mai scritto un articolo prima, nemmeno per un foglio parrocchiale o il ciclostile di quartiere, ma, per quelle botte di fortuna che capitano a volte, il padre di un mio amico che lavorava al giornale e aveva letto […]

Internet e le avanguardie dei 44 gatti

Un bel post di Gigi Cogo, stamattina, e il susseguente dibattito su FF, mi spinge a dire la mia sui social network ed il loro (scarso? Pessimo?) uso in Italia. Gigi, che sulla rete ci sta da quando è nata, credo, non è depresso, ma, come si dice in Veneto, un po’ smonato sì: Ultimamente, […]

La scuola del futuro

All’asilo comunale hai diritto, ma solo se sei di una famiglia cristiana. La letteratura te la insegneranno, ma, per motivarti meglio, solo come materia facoltativa. Il Diario di Anna Frank no, che è roba da sporcaccioni. Però ti regalano il CD con le poesie musicate alla paroliera di Berlusconi. Cercavo una battuta folgorante per chiudere. […]