L’Italia che garantisce per legge il nulla

Quindi in pratica, se passa la nuova legge, le coppie omosessuali non potranno sposarsi, non potranno chiamarsi famiglia, non potranno adottare bambini e nemmeno il figlio del partner, non avranno diritto al cognome comune e nemmeno alla pensione di reversibilità.   In pratica non avranno diritto a nulla. C’è chi si vanta di essere riuscito […]

La compagnia di giro del Family Day

Quello che ha tre famiglie da mantenere, e perciò deve difendere la famiglia unica, o addio stipendio da deputato. Quello che ha l’amico cardinale che si fa inviare a casa procaci cugine, di famiglie però tradizionalissime. Quello che vuole la moglie sottomessa e spera che la Provvidenza gli regali anche un full d’assi, ogni tanto, […]

La Binetti e gli imprescindibili diritti dei non ancora concepiti

Meno male che c’è la Binetti. La quale, dopo un periodo di silenzio, se ne viene fuori con una proposta di legge che pretende venga assegnato per legge un tutore, testuali parole, ai concepiti e “ai non ancora concepiti”, per tutelarne i diritti. Risulta un po’ oscuro come il curatore potrà interpellare il suo cliente […]

L’unica spiegazione logica per la paura del matrimonio gay

Quando li sento gracchiare così, terrorizzati, assicurando che non accetteranno mai passi una legge sul matrimonio gay, non capisco tutta questa loro ansia e questo loro terrore. L’unica spiegazione possibile è che temano che il loro amante, una volta approvata la legge sul matrimonio gay, li molli per sposarsi con un altro, eh.

Il socialismo reale del razzismo omofobo

Quindi se sei uno stronzo razzista o un omofobo e fai dichiarazioni che istigano all’odio e alla violenza, o alla semplice discriminazione, ma fai parte di un partito o di una setta religiosa che è notoriamente razzista ed omofoba, per legge non potrai essere perseguito per le tue opinioni. Deve essere una sottile forma di […]

Nozze gay e sceneggiatori mancati

Quando mi imbatto in queste meravigliose perle nei commenti de Il Giornale, ovvero il cittadino preoccupato che i conviventi omosessuali possano avere la pensione di reversibilità del coniuge (come chi è regolarmente sposato) e per giustificare la sua omofobia la maschera da giustificato terrore, immaginando uno scenario in cui il professore gay o la professoressa lesbica […]

Ministri da espellere

“Non possiamo lasciare entrare in Europa tutti gli africani poveri solo perché al momento forse non trovano lavoro in Libia”: ha detto oggi il ministro dell’Interno tedesco, Thomas de Maiziere (Cdu)*. Non possiamo nemmeno tenere in Europa tutti i Ministri che fanno dichiarazioni idiote, tedeschi o meno, solo perché ci rendiamo conto che non troverebbero posto neppure […]

No, ma guardate che Schifani ha ragione…

Secondo Schifani, Internet, i blog e Facebook sono più pericolosi dei gruppi eversivi degli anni ’70. Non ci crederete mai, ma concordo con lui. Al contrario di qualche fumoso, delirante ed incomprensibile comunicato delle Brigate Rosse, un post ben scritto e seriamente argomentato che informi i cittadini ed una rete che apra spazi di discussione  […]

Cercasi marito disperatamente

Ci sono delle volte in cui speri proprio di aver capito male. O, almeno, speri che a capire male siano stati gli altri. Così, quando leggo un post simile da Malvino, spero di aver capito male io, o che abbia capito male Malvino. Perché se arriviamo al punto che un Cardinale scrive una lettera pubblica […]

Andarsela a cercare

Chiudete gli occhi, e fate un piccolo sforzo di immaginazione. Siamo a Gerusalemme, attorno al 33 d.C. Dal balcone del suo palazzo Caio Sempronio Ioannardus guarda le strade della città. E’ quasi sera, il sole tramonta, uno schiavo silenzioso gli versa nella coppa un po’ di vino, prima della cena e lui la prende in […]

Un pubblico ringraziamento ad Adinolfi

Vorrei fare un pubblico ringraziamento a Mario Adinolfi, Non leggendo spesso il suo blog, qualche volta mi perdo dei post fondamentali, come questo, in cui illustra, a brutto muso, una volta per tutte e senza infingimenti buonisti, la linea del Pd come partito. Sì, devo proprio ringraziarlo, Adinolfi. Perché qualche volta, da elettrice laica, progressista […]