Postare cazzate: Facebook, l’accordo con la Polizia, e le selezioni dei contenuti e degli utenti sui social network

Non ho ben capito, perché i termini dell’accordo ancora non sono molto chiari e fra smentite e ritocchi i contorni della vicenda risultano fumosi come un bunga bunga, che cosa di preciso abbia ottenuto il Ministero degli Interni da Facebook. Si dice la possibilità, par di capire, di entrare nei profili degli utenti senza mandato […]

Non chiamatelo troll

Chi tiene un blog prima o dopo deve fare i conti con lui: il commentatore rompiballe. Molto spesso nei blog viene definito “troll”; a dire il vero, è lui per primo che si considera o si dice tale, persino con una punta di orgoglio. Il troll, nel gergo della rete, è un individuo che decide […]

Internet, il branco, il villaggio e l’utilità della fantesca globale

Stamattina, sulla Stampa, è apparso un bell’articolo di Ethan Zuckerman, traduttore e attivista della rete di Voci Globali. È un pezzo denso, di cui mi ha colpito però la riflessione riguardante l’apertura e la “chiusura” della rete. Posto che internet è ormai aperta a tutti, dice Zuckerman, e quindi tramite i social network persone di […]

Mondo virtuale vs mondo reale. Ovvero gli amici sono amici dappertutto

Perché poi ti dicono che il mondo virtuale è virtuale, e non è mica reale, quella roba lì. Sì, quella roba lì che fai quando sei su internet, che scrivi e poi gli altri ti commentano, e poi tu commenti le cose che hanno scritto loro. Che poi trovi anche qualcuno che leggi il commento […]

La rete è stupida, i blog sono stupidi, ma anche gli altri non se la passano tanto bene.

Allora, cerchiamo di fare il punto. Da qualche giorno sui giornali impazza una polemica sulla “verità” in internet: l’assunto su cui è fondata la bagarre, portata avanti da alcune grandi firme della carta stampata contro il dilagare della “rete”, è che il web 2.0 si stia rivelando una ciofeca, anzi, per esser più precisi, una […]

La stanchezza del blog. Dal blog al social network: perché tutti vogliono censurare Fb oggi?

Se ne è accorto persino Gasparri, e questo dovrebbe farci riflettere. Dovendo scegliere un obbiettivo contro cui scagliarsi nelle sue crociate contro internet, invocando la censura, il nemico principale è stato identificato nei Social Network (anzi, nel Social Network: Gasparri ed il resto dei politici pare conoscano solo Fb, forse in parlamento FriendFeed è ignoto […]

A che serve il PD

Cattivello ma acuto – seguendo l’andreottiano principio che a pensar male si fa peccato, ma s’indovina – qualche giorno fa Malvino lanciava l’ipotesi che Beppe Grillo avesse usato la sua candidatura a segretario del PD solo per risalire nella classifica di Blogbabel. Dopo qualche giorno, è effettivamente risalito in classifica. Però, siamo grati al Beppe: […]

Zitta non ci so stare

Oggi Alessandro Gilioli ha organizzato lo sciopero dei blog. Fare la crumira mi scoccia, non è nel mio dna, ma confesso che non sono ben certa, poi, se le nuove norme siano davvero così disastrose per i blogger normali, come me. Ho provato a capirci qualche cosa, ma non sono riuscita a farmene una idea […]

Vita da blogstar. Galatea va sul Corriere…

Dunque, mi chiamano dal Corriere della Sera. Sì, vabbe’ non si comincia mai con il dunque (e son pure prof, vergogna!). Ma se ti chiamano dal Corriere per farti una intervista, sei talmente intronata, che col piffero che non cominci col dunque; cominci col dunque e fai strage di tutti i connettivi possibili, e la […]

Brevi cenni sul tutto. Ovvero Galatea, perché si tiene un blog e il futuro della blogsfera italiana

Potrei scrivere qualcosa sulla blogosfera italiana. Fa fico. Poi, voglio dire, faccio pur parte anch’io della blogosfera italiana, no? E poi, per giunta, potrei scrivere qualcosa anche di molto feroce e cattivo, tipo che-schifo-la-blogfest-quelli-non-sono-blog-sono-una-casta. Tanto quelli di Macchianera manco sanno che esito e a Riva del Garda non ci sono andata. Sì, potrei decisamente scrivere […]

Vite virtuali 2: nel tunnel di facebook

Facebook ha un sapore antico, a ben guardare. Per esempio, ti costringe a parlare in terza persona. Non puoi scrivere: “Stasera non c’ho voglia di fare un c….” . Cioè, puoi tranquillamente scrivere “c….”, ma devi digitare: “M. stasera non ha voglia di fare un c….”. Non fai un c…. comunque, ma puoi sentirti come […]

Siamo quelli che hanno un blog. E allora?

C’è chi non sa vivere senza un mito da venerare, e di questi tempi in cui di miti c’è penuria, si attacca al primo idolo che trova, anche se la statuetta si vede a occhio che è roba da bancarella. Ma tant’è, non solo è sventurata la terra che ha bisogno di eroi, ma ognuna, […]

Quelli che hanno un blog. (Blues politico, oh yeeeaah)

Quelli che hanno un blog, ci dice Mario Adinolfi, hanno fatto del blog uno strumento di lotta politica. Quelli che hanno un blog frequentano i portali di foto, videosharing e i social network. Quelli che hanno un blog si chiamano per nome, mettendo il link nell’articoletto, e si fanno citare da Panorama e Polis, e […]