Beppe Grillo le mammografie e le donne sceme

In Veneto, quando uno dice una stupidaggine e poi, nel tentativo vano di rimediare, ne dice una ancora peggiore, si commenta: «Pezo et tacòn del buzo!», cioè peggio la toppa del buco che dovrebbe coprire. Ieri Beppe Grillo si è prodotto in un pezo el tacòn del buzo di proporzioni megalitiche, praticamente un monumento al fail comunicativo. […]

Stampanti 3d, man in black e batcaverne: il fantastico immaginario politico di Beppe Grillo

Questo articolo è su Beppe Grillo, ma la politica non c’entra, se non di striscio. E’ un post che analizza l’immaginario di Grillo, quel sostrato che è nella sua testa ed emerge, spesso involontariamente, suggerendogli battute e paragoni. Ognuno ha dentro la zucca l’immaginario che si ritrova, c’è poco da fare. Quello Berlusconiano era un […]

Scoperte grilline

Nel caldo di Ferragosto Beppe Grillo ha fatto una fenomenale scoperta: Mentre parli devi continuamente e seriamente valutare se ogni parola che stai per pronunciare può urtare la sensibilità di qualcuno: un gruppo religioso, un’istituzione, una comunità, un’inclinazione sessuale, un’infermità, un popolo. Eh sì, Beppe. Si chiama educazione.

Come ti trollo Grillo

Se sei un Capo dello Stato più che novantenne costretto a rimanere al tuo posto anche se avresti voluto andare in pensione perché i politici di tutti i partiti sono così rincretiniti che non sono stati in grado di mettersi d’accordo per trovarti uno straccio di successore, manco comprandolo su e-Bay, e ti trovi a […]

La meravigliosa tournée estiva dei parlamentari extraparlamentari di Grillo

Torni a casa dopo una full immersion di due giorni nel fantastico mondo degli esami di terza media e la prima cosa che leggi fra le news è che Grillo ha annunciato che, con i suoi parlamentari, farà delle “Camere” ma “extraparlamentari“. Siccome al Parlamento vero sono brutti e cattivi e continuano a non farli […]

Pensieri presidenziali, ovvero presidenti arzilli e guru grillini

Io me lo immagino, il povero Napolitano, che sta a sentire Grillo che parla, e gli illustra, con piglio da guru, tutti i mirabolanti punti della sua rivoluzione prossima ventura e del suo credo. E mi immagino la faccia soddisfatta di Vito Crimi, che, di lato, sorride sornione, pensando: “Ah, però, il vecchietto non si […]

Grillo e il problema della complessità del reale

Seguo le vicissitudini del M5S con particolare attenzione, in questi giorni, perché le dinamiche che si stanno scatenando all’interno le trovo interessantissime dal punto di vista dell’agire sociale. Il Movimento Cinque Stelle è una comunità tutto sommato “chiusa” e guidata da un capo carismatico che fino ad adesso non ha avuto molte occasioni di confrontarsi […]

Decrescita infelice

Agata e Francesco, per esempio, sono due brave persone. Ma adorabili, eh. Ci conosciamo da valanghe di anni, da quando eravamo al liceo e loro si sono messi assieme. Han continuato a stare assieme per tutta l’università, poi hanno cominciato a collaborare con le associazioni no profit _ contratti precari uno dopo l’altro – poi […]

Ex comici

Guardavo prima un servizio televisivo sul comizio di Beppe Grillo a Parma, in cui Grillo, rosso in volto, urlava che é necessario un referendum sull’euro, e che loro andranno in Parlamento qualsiasi tipo di legge elettorale i politici di professione riusciranno ad impapocchiare per salvaguardarsi, e che era ora di dare il via alla rivoluzione. […]

Infiltrazioni grilline

“Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai definito le liste per le elezioni comunali e regionali. Né io, né Beppe Grillo, abbiamo mai scritto un programma comunale o regionale. Né io, né Beppe Grillo abbiamo mai dato indicazioni per le votazioni consigliari, né infiltrato persone nel MoVimento Cinque Stelle.” Gianroberto Casaleggio  Ora, ammettiamolo, è un […]

Grillo, Anonymous e la grande confusione sotto il cielo

Quindi Anonymous attacca il sito di Beppe Grillo, poi Grillo dice che non è Anonynous che l’ha attaccato e chiede alla rete di dirgli chi sia l’Anonynous anonimo che l’ha attaccato fingendosi Anonymous, il che però presuppone che Grillo sappia chi è il vero Anonymus, il quale però è un movimento basato sul fatto che […]

I simpatici grillini che però non saprebbero governare

Un italiano su tre “prova simpatia per i Grillini” e li voterebbe, pur essendo convinto nel suo intimo (63%) che non sarebbero capaci di governare. Forse questo paese compirebbe una svolta epocale se capisse che le elezioni non sono l’occasione per premiare il più simpatico della compagnia.

Beppe Grillo e il problema del Non-partito

Mi fa un po’ di tenerezza vedere campeggiare sul sito di Beppe Grillo, in home, l’immagine qui sopra. Mi fa tenerezza perché, sebbene non abbia mai avuto particolare simpatia per Beppe Grillo e per questo strano ambaradan da lui messo in piedi e pressappoco gestito (assieme alla Casaleggio), quella scritta è la prova che alla […]

Il blog di Beppe Grillo e uno strano caso di malasanità

Sul blog di Beppe Grillo, oggi, è apparso un post intitolato “Vedi Genova e poi muori” scritto presumibilmente da un lettore del sito che si firma Alessio T. e racconta l’odissea nella sanità di cui sarebbe stata vittima la moglie, la quale, sofferente per una non meglio specificata patologia, avrebbe atteso a lungo nel Pronto […]

Pornoghino, ovvero la sfolgorante carriera politica futura di Ghino la Ganga

Per la miseria, a me ‘sta storia ha messo addosso una gran smania di tesserarmi nel PD, diventare segretario di sezione, interpretare un porno (neanche tanto ben mascherato, tipo con parrucca rossa in testa, per intenderci), indi dichiararmi pornoattore, dimettermi; poi tesserarmi PDL, diventare segretario di circolo, interpretare un porno ( neanche tanto ben mascherato, […]

A che serve il PD

Cattivello ma acuto – seguendo l’andreottiano principio che a pensar male si fa peccato, ma s’indovina – qualche giorno fa Malvino lanciava l’ipotesi che Beppe Grillo avesse usato la sua candidatura a segretario del PD solo per risalire nella classifica di Blogbabel. Dopo qualche giorno, è effettivamente risalito in classifica. Però, siamo grati al Beppe: […]