Cultura, cultura, cultura

Prima c’è la Littizzetto che dice che se il rettore di un’università è una donna la si deve chiamare “rettora” o forse “rettoressa”, non sapendo che il termine corretto è, banalmente, rettrice. Poi arriva lo spot di una nuova collana di classici greci e latini in cui il verso “cielo e non animo mutano coloro […]

Del perché gli alunni ( e gli insegnanti) devono avere molte vacanze

Lo so che quello che illustrerò sarà un concetto ostico per i più: ma credetemi, da docente, io sono assolutamente favorevole alle vacanze, anche “lunghe”, sia per gli studenti che per i professori. E non perché io sia una fannullona, o una amante del passato: alla base della mia convinzione ci sono delle esigenze meramente […]

Stagioni precarie, ovvero gli dei al tempo del Job Act

«Arghm, coff, coff… aufff! Ce l’ho fatta ad arrivare….» «Abbella, a la buon’ora! Sta’n ritardo de quasi ‘na settimana…» «Ah, lo so, Giove, scusami, ma te nun te rendi conto…n’ingorgo de perturbazioni, ‘n macello, er raccordo anulare ‘ntasato… era dai tempi de Annibale che nun se vedeva ‘n casino simile! Comunque mo so’ arrivata, famo […]

Omero e la carta igienica: riflessione su come decadono le civiltà. 

La storia è di quelle che fanno sorridere. Nelle discariche di Ossirinco, che pullulano di scarti di antichi papiri, ne è stato trovato uno che riporta qualche verso di Omero e relative chiose antiche. Quello che è curioso è che il papiro in questione, prima di essere buttato via, era stato usato come carta igienica. […]

Crema, ovvero la saggezza del margine

Crema, lo confesso, è una di quelle città che sai che esistono, ma non ti sei mai soffermata esattamente a circoscrivere dove. Il nome, diciamolo, non aiuta: come lo senti, Crema, pensi ad uno scherzo, o al regno di Re Biscottino. Crema, dove può esistere una città che si chiama davvero Crema? Giusto in provincia […]

La strategia dei terroristi islamici

Pericolosi posso essere pericolosissimi, come tutti i fanatici. Ma a leggere le testimonianze degli attentati a Tunisi par di capire che la grande ed articolata strategia di questi tizi sia questa: «Assaltiamo il Parlamento! Azz, no, è troppo difficile, non ce la facciamo. Entriamo allora nel Museo e spariamo ai primi che incrociamo là.»

Platone o l’economia, il dilemma della riforma della scuola in Spagna

Sia ben chiaro, io li capisco, i banchieri spagnoli. Non è che il ragionamento sia del tutto sbagliato. Tu sei un banchiere, in un paese che sta andando economicamente a catafascio. Hai centinaia di padri e madri di famiglia che non riescono più a versarti una rata del mutuo a fine mese, o l’affitto. Dei […]

Disastri che fanno le blogger

Guardi i temi di wordpress perché vuoi dare una riassettata al blog. Per sbaglio, invece di schiacciare “anteprima”, schiacci “attiva”. WordPress ti attiva una roba che fa schifo, con uno sfondino rosa che farebbe ribrezzo alla nursery di Barbie. Tu terrorizzata torni indietro al vecchio tema, ma scopri che wordpress non ha salvato tutte le […]

Tutto quello che fanno gli archeologi

Questo post non è una vera e propria recensione, anche perché sarei in palese conflitto di interessi, dato che i due autori/curatori del libro di cui vi parlo li conosco troppo bene e li adoro: Cinzia dal Maso è da sempre una delle mie migliori amiche e Francesco Ripanti è un ragazzo sveglio, sveglissimo che […]

Riflessione sull’8 marzo, ovvero quanto odio la femminilità. 

Oggi è l’8 marzo, e quindi bisognerebbe scrivere un post su quello che vuol dire essere donna. E invece io voglio scriverlo su quello che non mi piace dell’essere donna. E quello che non mi piace dell’essere donna è la “femminilità”.  No, ma diciamolo una buona volta: ha fracassato le palle, la femminilità. E lo […]

Dieci cose che non sopporto quando si parla di scuola

Da docente, ma anche da cittadina e da ex alunna, ogni volta che si parla di scuola confesso che mi prende l’intorcolo di stomaco (non si dice intorcolo? sì, si dice, è quella roba che mi viene quando si parla di scuola). Finisce che baruffo, baruffo con tutti, a Destra e a Sinistra, perché, quando […]

La Storia che non serve a nulla

Prima o poi te lo chiedono. E mica solo gli alunni, eh. Anche gli adulti, quelli che dovrebbero saperlo. E invece niente, prima o poi te la devono fare quella domanda. Che poi negli adulti non è manco una domanda, è una affermazione mascherata, perché il ragazzo e il bambino sono ancora aperti al mondo, […]

Come veneto a primavera

Ripubblico oggi l’articolo apparso ieri, che WordPress pare si sia “mangiato” stanotte, facendolo scomparire. Oppure era un hacker della Lega che non vuole si sappia che noi Veneti passiamo il tempo cazzeggiando al bar, non so.  C’è il sole. Ti stupisce sempre il Veneto, quando c’è il sole. Per quella luce che piove dal cielo […]