Viva la Liberazione

Oggi è la Festa della Liberazione. A me è un giorno che mette allegria. La festeggio sempre. Andare alla manifestazione, sulla piazza del paese, assieme ai vecchietti dell’ANPI e alle giovani leve (sì, ci sono soci dell’ANPI più giovani), con le bandiere e la banda che suona Bella Ciao, e sentire i discorsi del Sindaco […]

Morte di un Social network

Questa notte qualcuno a Palo Alto o non so dove spegnerà la spina al server dove è ospitato Friendfeed, detto ff dagli amici, o anche il Socialino, sempre dagli amici, o il Socialino dell’odio, sempre dagli amici. Perché sostanzialmente di ff parlavano solo gli amici, dato che gli utenti, anche nel momento di massima espansione, […]

Cultura, cultura, cultura

Prima c’è la Littizzetto che dice che se il rettore di un’università è una donna la si deve chiamare “rettora” o forse “rettoressa”, non sapendo che il termine corretto è, banalmente, rettrice. Poi arriva lo spot di una nuova collana di classici greci e latini in cui il verso “cielo e non animo mutano coloro […]

Del perché gli alunni ( e gli insegnanti) devono avere molte vacanze

Lo so che quello che illustrerò sarà un concetto ostico per i più: ma credetemi, da docente, io sono assolutamente favorevole alle vacanze, anche “lunghe”, sia per gli studenti che per i professori. E non perché io sia una fannullona, o una amante del passato: alla base della mia convinzione ci sono delle esigenze meramente […]

Stagioni precarie, ovvero gli dei al tempo del Job Act

«Arghm, coff, coff… aufff! Ce l’ho fatta ad arrivare….» «Abbella, a la buon’ora! Sta’n ritardo de quasi ‘na settimana…» «Ah, lo so, Giove, scusami, ma te nun te rendi conto…n’ingorgo de perturbazioni, ‘n macello, er raccordo anulare ‘ntasato… era dai tempi de Annibale che nun se vedeva ‘n casino simile! Comunque mo so’ arrivata, famo […]

Omero e la carta igienica: riflessione su come decadono le civiltà. 

La storia è di quelle che fanno sorridere. Nelle discariche di Ossirinco, che pullulano di scarti di antichi papiri, ne è stato trovato uno che riporta qualche verso di Omero e relative chiose antiche. Quello che è curioso è che il papiro in questione, prima di essere buttato via, era stato usato come carta igienica. […]

Crema, ovvero la saggezza del margine

Crema, lo confesso, è una di quelle città che sai che esistono, ma non ti sei mai soffermata esattamente a circoscrivere dove. Il nome, diciamolo, non aiuta: come lo senti, Crema, pensi ad uno scherzo, o al regno di Re Biscottino. Crema, dove può esistere una città che si chiama davvero Crema? Giusto in provincia […]

La strategia dei terroristi islamici

Pericolosi posso essere pericolosissimi, come tutti i fanatici. Ma a leggere le testimonianze degli attentati a Tunisi par di capire che la grande ed articolata strategia di questi tizi sia questa: «Assaltiamo il Parlamento! Azz, no, è troppo difficile, non ce la facciamo. Entriamo allora nel Museo e spariamo ai primi che incrociamo là.»