Buon compleanno Futuristi!

  I Futuristi, per me, sono come quei cugini più giovani che ne combinano di ogni: sono casinisti, sguaiati, sbruffoni, ogni volta che sono al pranzo di famiglia rispondono male alla nonna e fanno quasi schiattare la prozia. Arrivano in ritardo, se ne vanno senza salutare. Fanno una gran caciara finché persino tu, al limite […]

Grazie, blog (ovvero Galatea gira un documentario. E non solo)

La cosa bella del blog, almeno del mio, è che mi ha portato a fare cose che mai nella vita. Ci pensavo l’altro giorno, mentre ero nel mezzo della pianura padana, vicino a Bologna, in un atelier d’artista pieno di meravigliose statue, e stavo girando un piccolo documentario promozionale per una serie di mostre che […]

Nella vita funziona così

Nella vita funziona così. No, siamo seri: nella vita non ho la più pallida idea di come funzioni, altrimenti non starei qui, a scrivere un blog, ma terrei conferenze all’ONU.
Quindi riformulo: nella mia vita funziona così. Che ci sono i periodi in cui le cose vanno e quelle in cui bisogna prendere la rincorsa, e per prendere la rincorsa bisogna fermarsi, e qualche volta anche arretrare un po’.
Sono periodi un po’ basotti, quelli in cui prendi la rincorsa. Anche perché “rincorsa” è un termine in parte errato. Si prende la rincorsa se hai un obiettivo in mente o una meta, ma nei periodi in cui prendo le rincorse io spesso l’obiettivo non ce l’ho, o non è ben chiaro. C’è solo la precisa sensazione che qualcosa si sia chiuso e qualcosa d’altro forse arriverà, e io sia lì ad attenderlo, ma non sai cosa sia e da dove debba sbucare. Nè se ci sia davvero, a essere sinceri.

Ricette Letterarie: riso agli immigrati nella cucina italiana

Non c’è niente di meglio della cucina italiana, vero? Eh, come facciamo da mangiare noi, con i prodotti italiani, nelle cucine italiane, con le ricette italiane… basta con queste ricette piene di ingredienti esotici, da radical chic che inquinano la nostra tradizione e la nostra cultura! E basta anche con le paste al pomodoro, le […]

Storie di profughi: Enea, Giunone e Salvini

Il libro primo dell’Eneide si apre con Giunone incazzata a morte. Per evitare che la città che ama di più al mondo, ovvero Cartagine, possa un giorno perdere il suo benessere economico, vuole impedire a tutti i costi che i profughi troiani al comando di Enea possano raggiungere le coste del Lazio. Contro questi pulciosi […]

Giulio Cesare contro i pirati.

Il titolo sembra quello di un peplum degli anni ’60. Anzi, in effetti è proprio quello di un peplum degli anni ’60, per la precisione del 1962. Ma Giulio Cesare contro i pirati è anche un episodio reale di cui fu protagonista il giovane Giulio Cesare, rapito dai pirati cilici e deciso a vendicarsi dopo […]

Il Medioevo, Odoacre, il barbaro che non voleva abbattere l’impero romano

E oggi torno ad occuparmi di una mia grande passione, il Medioevo. Parlandovi della storia di Odoacre, il barbaro che è passato alla storia per aver abbattuto l’impero romano, è che invece, porello, a dire il vero voleva conservarlo e di abbatterlo non ne voleva nemmeno sentir parlare. Un nuovo video dal mio canale YouTube! […]

Il silenzio dell’acqua

Non è un suono, è un respiro. L’eco di qualcosa di ancestrale e lontano. È un ritmo, più che una voce. Entra nelle orecchie e si spande nel corpo come un’onda. E placa. Placa tutto. Come se per un attimo ti disfacessi dal di dentro, nel nulla. Si potrebbe chiamare rivelazione, o epifania. Ma è un momento infinito in cui ti sembra di capirti, o di ritrovarti, o di perderti, tutto assieme.

Caro alunno, ti stiamo fregando 3: le materie utili a scuola non sono quelle che ti dicono

Scuola, le materie utili Caro alunno, L’altro giorno passeggiavo per i corridoi della mia scuola e sui muri c’erano appesi i cartelloni che i ragazzini delle prime medie hanno preparato per le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi. In pratica ogni anno, in ogni classe, alcuni alunni si candidano per andare poi a portare al […]

Carpe diem, Orazio e l’anno nuovo.

Orazio non mi è mai stato simpatico fino in fondo. Mica colpa sua, in parte. Ma questi poeti augustei, culo e camicia con quel pezzo di ghiaccio di Ottaviano, mantenuti da Mecenate per interposta persona, sì, sono bravi, e grandi, ma caratterialmente anche no. I miei poeti preferiti sono quelli che verso i potenti praticano […]

Caro alunno, ti stiamo fregando 2: a cosa serve il latino

  Caro alunno, diciamolo subito così poi non ci pensiamo più: il latino oggi non serve ad una cippa. Per quanto tu giri il mondo, non troverai più nessuno con cui potrai usare questa maledetta lingua per chiedere informazioni (a meno che tu non debba scambiare quattro chiacchiere con un vecchio prete intronato in qualche […]

Sesso e gossip a Roma antica: la scandalosa vita di Giulio Cesare. Lo scandalo della Bona Dea

Ve lo avevo detto che mi sarei dedicata al mio canale Youtube, no? Ecco, il serial sulla scandalosa vita di Giulio Cesare continua con la terza puntata: La moglie di Cesare e lo scandalo della Bona Dea. Una storia boccaccesca che ha come protagonisti: Pompea, la moglie di Cesare, bella e spregiudicata matrona abituata a […]

I grandi classici del Natale: una poltrona per due (anzi tre)

Una Poltrona per Due è uno dei grandi immancabili classici natalizi. In breve ci sono questi due tizi e una poltrona di comando: uno  è una vita che tenta di diventare il capo, ha studiato da capo, si è sopportato per anni e anni le angherie dei vecchi ed intronati capi precedenti, ha coperto i […]

La scandalosa vita di Giulio Cesare

Sul mio canale Youtube ho deciso di fare una piccola serie di video dedicati ai personaggi della Storia romana. Il primo non poteva essere che lui, Giulio Cesare. Che, oltre ad essere un grande condottiero, da giovane era noto per la vita trasgressiva. Tanto è vero che la sua prima missione all’estero si concluse con […]

Il nervosismo sporco dell’Italia

Lo sentite anche voi, vero? Questo nervosismo palpabile, questa insofferenza diffusa che ci avvolge tutti. È come una nube, un contagio, una specie di maledizione. Io la avverto nell’aria, come la puzza sottile di smog nelle grandi città: dopo un po’ non ci fai caso, ma sai che è lì, in sottofondo. Siamo tutti nervosi, […]

Il ministro degli spaghetti e del ragù in scatola

Dal punto di vista comunicativo, è una bomba. Il tweet di Salvini in cui annuncia con tanto di foto che si sta per mangiare un piatto di 200 grammi di spaghetti ***** (nota marca di pasta nazionalpopolare di fascia medio-bassa) conditi con il ragù ***** (altra nota marca di sughi pronti popolare di fascia medio-bassa) […]

Le bambole bianche, le bambole nere e il mondo visto dai bambini

Io da piccola volevo la Barbie nera. Anzi, allora si diceva negra, perché ancora non ci rendevamo conto che fosse una brutta parola. E volevo anche il Ciccio Bello nero, e la mia bambola preferita, che si chiamava Marietta, era nera anche lei. Sapete perché questo tripudio di giocattoli color ebano in casa di una […]

Di Maio, Calabresi e la politica di Petrolini

Ora, diciamolo: sbagliare un nome può capitare. Quindi io capisco il povero Luigi di Maio, che dovendo querelare Mario Calabresi, direttore di Repubblica, si ė sbagliato e ha scritto Luigi, che era il padre di Mario, nonché il celebre commissario Calabresi, ucciso più di quarant’anni fa. Ma quella benedetta querela, prima di essere inviata, sarà […]