Perché Teodora (ovvero, la Cenerentola hard di Costantinopoli)

  Quando decidi di scrivere un libro, ti chiedono sempre “Perché hai scelto questo argomento?”. Ci sono probabilmente infiniti modi di rispondere, ma il mio, soprattutto nel caso di Teodora, è questo: perché era una bella storia. Quella di Teodora è una bella storia. Una di quelle che funzionano sempre. Se vogliamo è la vecchia […]

Teodora sta arrivando…. davvero!

Eh, succede così. Che ne parli per mesi, sul blog, con gli amici, in pratica con chiunque incroci perché quando sta per uscire un libro per noi scrittori è così, diventiamo monotematici e soprattutto monomaniaci. Anche se cade il mondo noi parliamo solo di quello: il nostro libro che sta per uscire. Però finché non […]

Il treno come metafora di niente

Adoro viaggiare in treno. Persino con le ferrovie nostrane, il che dimostra sicuramente il mio attaccamento al mezzo. Il viaggio in treno è divertente persino quando è orribile, perché comunque ti permette di incrociare una serie di persone che incroci normalmente anche altrove, ma lì, nella forzata intimità del vagone, sei costretta ad osservare. Sono […]

Programmi di Governo

«Senti, ma come ne veniamo fuori?» «Usciamo di nascosto dalla porta di servizio? Chi vuoi che ci veda?» «Eh, magari. Il vecchio è furbo, ci ha piazzato i corazzieri suoi a controllare.» «Azz. Cioè non ci fa uscire finché non scriviamo questo benedetto programma di governo? Ma porca zozza, che ci scriviamo? Quello che va […]

Dilazioni governative.

Io non vorrei dire, ma a furia di “Siamo quasi pronti, ancora un’oretta, ma ci vogliono giusto cinque minuti in più, suvvia ancora un attimo!” Che Di Maio e Salvini continuano a dire a Mattarella, andrà a finire che il governo di maggiore durata della storia repubblicana sarà quello di Gentiloni.

Teodora è meglio di Salvini?

Il 28 giugno uscirà nelle librerie il mio nuovo libro, Teodora, la figlia del Circo. Vi avverto, in questo periodo entrerò in una fase in cui parlerò spesso di Teodora, dei bizantini e di quel periodo storico lì. Non prendetevela, non è solo autopromozione a manetta. È che quando un autore pubblica un libro, ci […]

Gentiloni forever

Non so a voi, ma a me il povero Gentiloni in questi giorni ricorda tanto tanto certi bimbi con i genitori separati. E siccome i genitori suddetti litigano come i capponi di Renzo per ogni cosa, e si fanno i dispetti come bambini dell’asilo, baruffando su a chi tocchi spupazzarsi il figlio e prendersene cura, […]

Il mio blog ė dodicenne

Siccome sono stordita, non mi sono accorta che ieri era il 26 aprile. Poco male, direte voi, la festa è il 25. No, qui la festa è il 26. Perché il 26 aprile del 2006 ho aperto il Nuovo Mondo di Galatea. Prima c’era già il Mondo di Galatea, sul cannocchiale, piattaforma inusabile e poi […]

Michele Serra e i bulli che vanno al professionale

Ieri Michele Serra sulle pagine di Repubblica se ne è uscito con una amaca in cui sosteneva che la nuova ondata di bullismo nelle scuole superiori si spiega  con i vecchi criteri economici: i ragazzi bulli sono i figli delle famiglie più povere, che frequentano professionali e tecnici, mentre i figli delle classi abbienti vanno […]

La voglia inarrestabile di bellezza

Vi prende mai una voglia inarrestabile di bellezza? Una specie di sete, per cui in mezzo alla giornata, improvvisamente, avete la necessità di vedere, sentire qualcosa di bello, o di trovarlo e scoprirlo? A me capita. Senza avvisaglie, senza ragione. L’altro pomeriggio, per esempio. Una domenica sonnacchiosa con il caldo incerto di una primavera indecisa. […]

Buona Pasqua (con Teodora)

Il bello di essere nel pieno dell’editing del romanzo su Teodora e che passerò la Pasqua a Costantinopoli, all’incirca nel 512 d.C. Il che ha i suoi vantaggi. Di sicuro, per esempio, non mi annoierò. Adesso come adesso sono nel bel mezzo di una rivolta, ho monaci fanatici che vanno all’assalto di Santa Sofia, un […]

Luce di Primavera

È la luce, non c’è niente da fare. Guardi fuori, fa ancora freddo. Persino più di alcuni giorni d’inverno. Quindi non può essere la temperatura. E nemmeno lo spirito. Però tu lo vedi che c’è qualcosa, che è proprio diverso, che è proprio primavera. È la luce. C’è qualcosa nell’azzurro del cielo che è diventato […]

Teodora, cominciamo l’editing? #teodoraiscoming

Una pensa che la faticaccia sia scriverlo, un libro. E da lì, tutta discesa. Invece no. Una volta che il libro è scritto, inizia la fase più complicata ed anche dura, per il povero scrittore. L’editing. L’editing vuol dire che il tuo editor si prende tutto il malloppazzo di cose che hai scritto nei tuoi […]