Teodora è meglio di Salvini?

img_2491
Il 28 giugno uscirà nelle librerie il mio nuovo libro, Teodora, la figlia del Circo.
Vi avverto, in questo periodo entrerò in una fase in cui parlerò spesso di Teodora, dei bizantini e di quel periodo storico lì.
Non prendetevela, non è solo autopromozione a manetta. È che quando un autore pubblica un libro, ci è come risucchiato dentro, ci si trasferisce e ci abita. I personaggi diventano reali, ci vivi assieme, ti alzi assieme a loro e di prendi il caffè. 
Quindi sentirete tantissimo parlare di Teodora, Giustiniano e dei bizantini in generale.
Ma del resto vi ricordo che l’alterativa è parlare delle miserie di Di Maio, Salvini, Renzi e Gentiloni.
Secondo me se vi parlo dei miei Bizantini andate di lusso, eh.
Annunci

4 pensieri su “Teodora è meglio di Salvini?

  1. O.T.
    “meglio imparare qualcosa da quelli del passato che di chi sta attualmente.”

    Io attiverei l’impostazione che aggiunge in calce la dicitura “inviato dal mio (nome del cellulare)”. Non assolve completamente il mittente, ma almeno concede qualche attenuante, vista la scomodità intrinseca al mezzo per quanto riguarda la scrittura.
    Saluti.

    Liked by 2 people

  2. Forse ricorderai il mio ‘amore’ per Teodora, quindi doppio plauso, per aver vissuto il suo personaggio e per la prospettiva di sentirti parlare di lei e della ‘Néa Roma’ d’allora. L’alternativa di parlare degli altri personaggi citati nemmeno è da prendere prendere in considerazione 😉

    Mi piace

I commenti sono chiusi.