Gentiloni forever

Non so a voi, ma a me il povero Gentiloni in questi giorni ricorda tanto tanto certi bimbi con i genitori separati. E siccome i genitori suddetti litigano come i capponi di Renzo per ogni cosa, e si fanno i dispetti come bambini dell’asilo, baruffando su a chi tocchi spupazzarsi il figlio e prendersene cura, lo sventurato pargolo finisce abbandonato nel cortile della scuola, da solo, sotto la pioggia, ad attendere che uno dei due si ricordi di venirlo a prendere e di portarlo a casa,

Finché qualcuno, di solito un’insegnante impietosita, non telefona ai due genitori minacciando di chiamare i carabinieri, e intanto allunga al piccino almeno un biscotto, un pacchetto di cracker, un succo di frutta, o gli compra un trancio di pizza, che poi condividono sbocconcellandolo assieme, nell’attesa che uno dei due cretini si faccia vivo.

Ecco secondo me in questo momento Gentiloni e lì, solo, mentre Mattarella impietosito chiama al telefono, minacciando di chiamare i carabinieri.

Quasi porto un trancio di pizza a tutti e due.

Annunci

Un pensiero su “Gentiloni forever

I commenti sono chiusi.