Si parte! Teodora is coming!

Si parte.

Quando si inizia un libro è come quando si inizia un viaggio, c’è quel senso di paura ed eccitazione. Non c’ terra più inesplorata della nostra mente, e lo scrittore questo fa: parte per un viaggio che è innanzitutto dentro se stesso.

Il mio prossimo libro sarà un romanzo. Lascio la saggistica per avventurarmi in una storia che sarà piena di grandi emozioni. Ci saranno amore, guerre, complotti, violenza, ambizioni, amicizie, tradimenti.

Ci sarà una città, Costantinopoli, enorme, golosa di vita e piena di gente, confusa, tentacolare, maestosa e sfacciata. Ci sarà una donna, anzi una ragazza, Teodora, spudorata ma a suo modo innocente, cheè destinata a passare dal palco dei teatri dove si esibisce come spogliarellista alla porpora imperiale, ed un uomo, il suo uomo, Giustiniano, che è insieme ambizioso, calcolatore, spietato e al tempo stesso insicuro e fragile. Ci sarà un mondo, quello in bilico fra l’antichità ed il medioevo, dove gli ultimi romani incrociano e si mischiano con i barbari così tanto che qualche volta è impossibile distinguerli.

Ci sarà una storia che sembra impossibile sia vera, perché pare a volte una puntata del Trono di Spade, e invece è quella che ci raccontano le fonti del tempo, piena di imperatori incredibilmente furbi, di soldati analfabeti, di preti ambiziosi, vescovi in odore di eresia, generali pronti alla ribellione e al tradimento. Ci sanno muri eretti come barriere che non servono a fermare i barbari, Papi che vogliono riconquistare terre allontanatesi dalla vera fede, eunuchi troppo furbi o troppo scemi, grandi battaglie in terra e in mare, fuochi che non si spengono con l’acqua, pericolosi giochi al Circo e assassini nei corridoi di palazzo.

Ci sarà Costantinopoli, tutta, nella sua variopinta bellezza, la sirena d’oro che ha attirato ogni gente e ogni tipo di persone.

E io ve la voglio raccontare tutta.

Siete pronti?

Annunci

8 pensieri su “Si parte! Teodora is coming!

I commenti sono chiusi.