La spiaggia è sempre la spiaggia

Con il primo sole la vecchia comunità si ricostituisce, vestita dei suoi abiti tradizionali: i costumi.

Le certezze sono certezze. Il pensionato piacione presidia il Lido fin dal primo giorno con le braghe tre blu d’ordinanza, facendo come al solito battute. Il pontificatore da ombrellone oggi è tutto preso ad illustragli l’importanza dei teatri nel Risorgimento italiano, non dimenticando però di deprecare il fatto che Verdi, Signoreiddio, era stato respinto al Conservatorio. 

La Vicina Che Non Saluta Mai non saluta come al solito, ma dopo quindici anni di vicinanza spiaggesca, oggi quando sono arrivata no, non ha salutato, ma sul viso ha dipinto una smorfia che poteva anche essere un accenno tirato di sorriso. Forse per il 2150 diverremo amiche. 

Il mare è presidiato da un gruppo di adolescenti brufolosi e maleducati che bestemmiano tutte le divinità a voce alta, tirando pallonate a casaccio con tale scarsa mira che se Cristo non li fulmina è sicuro che Eupalla prima o poi li affogherà. 

Il bimbo biondo che l’anno scorso aveva i braccioli e il salvagente quest’anno si è affrancato dalle angosce materne, e ha solo i braccioli. Galleggia sulle onde mentre il fratello più piccolo tenta di schiacciarle con i piedini. 

Le due badanti ucraine illuminano la spiaggia con il loro candore al mattino, e via via si arrossano senza battere ciglio. Invece del lattesolare ingollano vodka. Se non le protegge dalle scottature evidentemente anestetizza. 

L’aria e calda ma ti carezza leggera, l’aria non è limpida ma va bene così. Vado a farmi un bagno, ciao. 

Annunci

2 pensieri su “La spiaggia è sempre la spiaggia

  1. Ti sei dimenticata del nero che sulla spiaggia ti vuol vendere un paio di Ray-Ban falsi ..buone vacanze malgrado tutto il bel casino che c’è in Italia

    Mi piace

Patti chiari, amicizia lunga: voi potete scrivere quello che volete, io posso bloccare chi mi pare

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...