I trigliceridi di Trump

La mia reazione all’insediamento di Trump è stata strafogarmi di patatine fritte e cioccolata.

Tanto riuscirà a far saltare per aria il mondo prima che i trigliceridi possano causarmi danni. 

Advertisements

4 pensieri su “I trigliceridi di Trump

  1. Io ho appena rinnovato il passaporto..quest’anno viaggerò per i prossimi 4 o 8 anni …per sicurezza. Sperando di essere in tempo.

    Mi piace

  2. Io prego nei trigliceridi di Trump, nel senso interni all’organismo Trump. Si dice che vada fiero di mangiare solo cibo-spazzatura, no? E allora magari, hai visto mai… il colesterolo e l’ipertensione non sono mica solo per i comuni mortali…

    Mi piace

  3. Perbacco, allora qui bisogna darci dentro con le cose da fare almeno una volta nella vita e che ancora non abbiamo fatto (certamente non provare “patatine fritte e cioccolata”: una specie capace di inventare – e consumare – una roba del genere merita di estinguersi).

    Mi piace

I commenti sono chiusi.