Il freddo è freddo

C’è gente che ama il freddo, e io sono convinta che siano brave persone. Dicono che loro con il freddo si sentono frizzanti e vitali, rinvigorite quanto il termometro tocca lo zero e poi si schianta più sotto. Dicono che si vivono meglio, sono attivi, pieni di entusiasmo.

Io no.

Io quando è freddo ho freddo. È incredibile quanto sia difficile spiegare questa semplice verità a chi non lo soffre. Quando arriva il freddo sento sono freddo. Una morsa gelida che arriva fino a dentro le ossa e si piazza lì. Mi posso seppellire in coltri di maglioni, imbozzolarmi come una mummia nei piumini, acquattarmi dentro a strati di sciarpe e berretti, fare tana dentro a cappe di lana cotta e colli di pelliccia. Ma il freddo c’è sempre, è appollaiato sulla spalla, come un’avvoltoio in attesa che la sua preda schiatti. Mentre gli altri si sentono ringalluzziti per l’aria frizzante, io mi aggiro come un fantasma con la goccia al naso, tossicchiando, starnutendo, rabbrividendo. Sogno vasche termali di acqua calda, docce bollenti che si ammantano di sbuffi di vapore, o almeno una bottiglia di acqua calda da abbracciare sotto la coperta. Guardo con rimpianto estremo i vestiti pure invernali (nelle intenzioni degli stilisti) che ho in armadio, ma che sono sempre troppo leggeri, perché quando fa freddo non esistono calze se non felpate, e calzini se non di lana, a doppio strato, e pantaloni e maglioni spessi come corazze, le scarpine vezzose con i tacchi  sono un ricordo perché ci vogliono scarponi con interno imbottito di pellicciotta calda. D’inverno chi mi ama è costretto a cercarmi sotto strati di lana e pile, e nutrire una fede incrollabile che là dentro, ad una profondità ignota, ci sia anche io.

L’inverno non è la mia stagione, non ne capisco il fascino, non ne sento l’appeal. Sento solo i brividi. Tanti. Per il freddo.

Svegliatemi a primavera.

Advertisements

10 pensieri su “Il freddo è freddo

  1. Idem… io amo dalla primavera all’ autunno… ma non l’ inverno !!!
    neve, montagna, ghicciai…. non fanno per me !!!
    cmq complimenti sai, scrivi benissimo !!!

    Mi piace

  2. Beh, qui in certi periodi può fare anche freddo, ma gli strumenti per difendersi non ci mancano, rispetto ad altre zone con climi ben peggiori del nostro. Io al tuo posto mi chiederei se questa percezione non sia legata a difficoltà di circolazione o altro. Io, per esempio, da ragazzo avevo spesso le mani molto fredde, ma da quando ho iniziato a praticare sport regolarmente questo problema non l’ho più.

    Mi piace

  3. la mia signora è freddolosa, e non poco, ma ama l’inverno

    è freddolosa ma ha tratto grande giovamento dall’attività fisica, con l’età ha abbandonato la pigrizia ben argomentata da laureata in filosofia

    secondo me devi fare più attività di movimento, perché l’unico modo di non patire troppo il freddo è essere caldi, giacché ogni indumento, coprente che sia, non fa altro che trattenere il calore che c’è

    non so se insegni lontano da casa, se puoi vacci a piedi o in bicicletta

    Mi piace

  4. Per me non è tanto il freddo ad essere bello (può essere bello solo se non soffri e solo se dopo puoi scaldarti per benino, ovviamente), quanto tutto ciò che al freddo si accompagna, se hai la fortuna di poterti coccolare. L’aria frizzante, le guance rosse, il piacere di uscire e poi di rientrare a casa, la luce pigra dell’inverno, la natura assopita, il rito di prendersi un po’ più cura di sé.. E poi senza il freddo apprezzeremmo allo stesso modo la meraviglia dei primi tepori primaverili?

    Mi piace

  5. Ciao Galatea, conosci il romanzo di Achille Campanile intitolato Ma cos’è questo amore? Tra i tanti personaggi del libro, ricordo quello del Pensatore che era solito risolvere così i problemi sul freddo e sul caldo…

    Durante l’estate il Pensatore pensava all’ inverno, così avrebbe avuto una fresca e non troppo calda estate, mentre d’inverno pensava che fosse estate così avrebbe avuto un inverno mite e non eccessivamente rigido!

    Sul personaggio del Pensatore ho trovato questo brano divertentissimo…

    https://stimadidanno.wordpress.com/2013/12/07/il-pensatore-da-achille-campanile-ma-che-cosa-e-questo-amore/

    Mi piace

  6. Concordo pienamente con tutto quanto da lei espresso con un dire piacevole ed accattivante. Potrò finalmente dire a chi rimprovera la mia ferrea ostilità al freddo ed all’inverno del nostro paese : ” sono in ottima compagnia “.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.