Le chiacchiere fra amiche

Le chiacchiere fra amiche sono quella cosa che necessita di due amiche e, se capita, di una qualche bevanda calda o fredda, a seconda della stagione. Ma anche se non c’è la bevanda, e manco il bar o la casa dove consumarla, perché stai in chat e l’amica è a chilometri di distanza o dall’altra parte del mondo, fa lo stesso, eh.

Le chiacchiere fra amiche sono quella cosa che non ha né capo, né coda, e neppure tante cose in mezzo, perché le chiacchiere sono così, volatili e inconsistenti per natura, come le nuvole, che non hanno forma e non hanno sostanza, ma sant’Iddio quanto sono belle da guardare con il naso all’insù verso il cielo.

Le chiacchiere fra amiche sono sempre diverse e sempre uguali. Puoi avere sedici anni o novanta,ma sono fatte di battute stupiderrime intercalate a riflessioni di profonda saggezza, solo che è impossibile quasi sempre distinguere quali siano le une e le altre, perché tutto scorre via con la velocità dell’acqua cristallina. Sono così confuse le due cose, che spesso, poi, quando ci ripensi, le battute stupide sono i momenti in cui si sono dette le cose più profonde, oppure no, ma chissenefrega.

Le chiacchiere fra amiche toccano tutto, e anche qualcosa di più. Discettano di uomini, di società, di tempo, di scazzi in ufficio, rughe che arrivano, vestiti da comprare, figli lavativi, mariti imbranati, amanti poco o troppo tenebrosi, suocere e cognate impiccione, amori nati male, nati bene, conclusi, in arrivo, in partenza. Sono un territorio in cui la risata la fa da padrona in tutte le sue forme, dalla leggera ironia al sarcasmo feroce. Dove genti serissime vengono ridotte in briciole come biscottini di pastafrolla, tragedie credute immani si rivelano ciò che sono, ovvero banali contrattempi, uomini del Destino sono ridimensionati a passanti incrociati per caso, padreterni boriosi ricondotti ai loro naturali limiti di piccolezza infima.Sono un territorio squisitamente femmineo e femminile, un universo combinatorio in cui tutto si assesta nelle dovute proporzioni, con l’aiuto di una sana scrollata di spalle e di qualche rimbotto qua e là.

Le chiacchiere tra amiche non hanno senso e non hanno scopo, non raccontano e non analizzano. Sono. Come la vita. Per questo bisognerebbe informare l’ONU e fare pressioni, perché sono uno dei veri, grandi patrimoni dell’umanità.

7 pensieri su “Le chiacchiere fra amiche

  1. in effetti fra uomini è tristissimo; dopo 4 minuti non sai più cosa dire e non vedi l’ora che finisca, magari col classico: «mi raccomando non trombare troppo», anche se lo sai che l’ultima volta è stato nel ’97, e si pagava ancora in lire di sicuro

    Mi piace

I commenti sono chiusi.