Galatea a Ravenna

Questo post è di servizio, per dire che se siete in questi giorni dalle parti di Ravenna, ci sono anche io.

Assieme agli amici blogger che si occupano di archeologia in rete, saremo tutti all’inaugurazione del nuovo parco archeologico di Classe. Per tre giorni, bazzicheremo per i resti del Porto Romano, il Palazzo di Teodorico, e tutti i “rovinassi” che riusciremo a trovare. Posterò il tutto su Twitter e su Facebook, perché ahimè la connessione sarà quella che sarà e la app di wordpress non sempre ce la fa a farmi inserire nuovi post sul blog.

Il 30 sera, poi, presenterò assieme a Cinzia Dal Maso il mio nuovo libro, Socrate, per esempio.

Quindi se siete da quelle parti, ci si vede a Ravenna. Se invece no, ci sentiamo prossimamente sul blog ed in diretta sui social.

A presto, e bacioni.

Advertisements

12 pensieri su “Galatea a Ravenna

  1. volevo dirti che il tuo articolo che ho letto sull edizione on line del Piccolo trieste sulle scuole private e´ ottimo. lo ho trovato giusto e condivisibile in ogni frase . tutto qui

    Mi piace

  2. Visto che i commenti sotto il post sui cani e bambini sono chiusi, commento qui.
    Mi permetto di dissentire aspramente!
    Soprattutto la parte in cui lei accusa queste ignobili madri di portare i loro bimbi dappertutto, addirittura al mercato! Prima di tutto, la maggioranza delle madri scarica i figli ai nonni per ogni motivo, anche il più futile ed è molto raro vedere genitori che badano ai figli senza aiuti.Detto questo, io sono una madre senza nessun aiuto, con nonni lontani e di certo non ho intenzione di pagare l’asilo o la baby sitter per evitare fastidi alle persone come lei, così intolleranti con i bambini, quindi porto mia figlia a fare la spesa, perchè se permette devo pur mangiare e fare le mie commissioni! È ovvio che lei di bambini non ne sa un bel tubo, a prescindere dai bambini maleducati (frutto di genitori inefficaci) noi madri siamo discriminate ovunque.L’unica regione attrezzata per i bambini è il Trentino Alto Adige, mentre per i cani ci sono servizi in tutto il centro nord.Io ho 4 gatti e ho sempre amato molto gli animali, ma penso che l’autrice dell’altro articolo sottolinei solo l’avanzata di queste persone che contrappongono le esigenze dei cani a quelle dei bambini e tutto ciò è intollerabile!

    Mi piace

  3. Cara @Larosaviola, Sono così intollerante con i bambini che ci lavoro tutto l’anno. Come era spiegato nel post (di cui Lei non ha capito nulla, noto) sono molto intollerante solo verso i bambini maleducati tirati su da genitori altrettanto maleducati. E anche verso le madri che non sanno leggere i post, ma questa è un’altra storia.

    Mi piace

  4. No, non mi prenda in giro e la smetta di elevarsi a piani alti, lei ha scritto chiaramente che noi madri portiamo i nostri figli dappertutto invece di parcheggiarli dai nonni.I figli possono essere maleducati dopo una certa età, i bambini molto piccoli sono difficili da controllare e questo non significa che siano maleducati, sono semplicemente piccoli! Può anche lavorare con tutti bambini che vuole, ma se non li ha, non sa nemmeno di cosa parla.E quella che non ha capito niente ( ma assolutamente nulla ) di un post è lei, basta leggere le sterili critiche mosse a Maria Volpe.Ma mi faccia il piacere di scendere dal piedistallo!

    Mi piace

  5. E aggiungo un’altra cosa : i padroni dei cani sarebbero educati? La maggior parte di loro lasciano gli escrementi dei loro cani OVUNQUE e vanno in giro senza museruola (che è legge per tutti i cani, è obbligatorio portarla dietro), con guinzagli lunghi.Questa gente, per la maggior parte animalisti del genere “ i cani sono meglio delle persone”.Io ho scritto tempo fa un post sulle madri insopportabili, ma perlomeno ho riportato argomentazioni documentate e convincenti, la cavolata della madre che porta in giro il pupo ovunque come prolunga del suo ego è assurda e assolutamente infondata!

    Mi piace

  6. Quanto si può essere cafone a commentare sotto un post che non c’entra nulla con l’argomento del commento è qualcosa che riesce a capire anche la gente che non ha figli, IMHO.

    Mi piace

  7. di figli ne ho due, coi bambini ci lavoro, ma condivido ogni singola parola del post in questione.
    (ps: ho anche due cani, educati esattamente come i figli a non rompere le scatole al prossimo)

    Mi piace

  8. Cara Julka il post in questione ha i commenti bloccati (chissà perché, tra l’altro).
    Per quato riguarda Galatea, qui l’unica cafona è lei e lo dimostra il suo post.È chiaro che non ne capisce nè di cani nè di bambini.
    Geapolonio : classica madre ” i miei figli sono bravi non come quelli degli altri ”
    Io mia figlia la porto ovunque e mi fanno solo complimenti per il suo carattere aperto, socievole e via dicendo, ma questo non significa che io non capisca quanto sono fortunata, spesso è solo carattere, soprattutto quando si tratta di bambini molto piccoli.Non spreco più parole perché mi pare chiaro il livello della blogger e dei suoi seguaci!

    Mi piace

  9. Cara Larosaviola, sulla piattaforma di WP i post dopo alcuni mesi non possono più essere commentati, quindi risparmiati le dietrologie. Quanto al cafona, grazie per l’aggettivo che mi dedichi, e che conferma la tua meravigliosa educazione. Ciao e stammi bene, stai tranquilla che se non avremo più i tuoi imprescindibili interventi su questi blog, riusciremo a sopravvivere, tanto non è che i tuoi apporti al dibattito siano così fondamentali. Ciao.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.