Appunti di viaggio in treno

La cosa più affascinante dei viaggi in treno sono le città per cui passi infinite volte e non scendi mai.

Gli edifici visti di culo, dai binari, sono meravigliosi. Sono muri piatti e brutti, di solito coperti di graffiti. Dall’altra parte sai che c’è la facciata, e l’hanno ripulita e tenuta in ordine. Ma il dietro no. il Dietro lo vedi solo dal treno. Ed è come sorprendere una donna elegante mentre si fuma una sigaretta di nascosto, seduta sul cesso e in vestaglia, la sera.

Adoro gli smartphone e i tablet in treno. Un tempo se prendevi appunti su un quaderno durante un viaggio ti guardavano come un pazzo. Te lo lasciavano passare solo se eri una attempata zitella inglese. Oggi tutto il vagone diteggia chattando, e tu passi inosservata. 

Un giorno scenderò a Polesella. Per vedere che c’è. Probabilmente niente, ma il niente ha infinite forme in cui essere declinato.

9 pensieri su “Appunti di viaggio in treno

  1. Galatea ti adoro, ogni santo giorno scarto dalla mia posta elettronica infinità di pubblicità e poi arrivi te ironica e graziosa, puntigliosa e raggiante! mi manchi quando non ti trovo…

    Amparo

    Mi piace

  2. è vero, i luoghi li capisci dai retri dei palazzi, dai labirinti dei cortili, dai cancelli arrugginiti, dalle vecchie insegne slavate dal tempo

    Mi piace

  3. “Il niente ha infinite forme in cui essere declinato” (Mariangela Galatea Vaglio).
    Così abbiamo già pronto un gran bel aforisma per quando sarai famosa. 😉

    Mi piace

  4. ho fatto il ritratto a uno che dormiva in treno… dormiva e non se n’e’ accorto hihhihihih
    anyhow, una domanda che non c’entra niente… c’e’ qualche possibilita’ che il tuo libro sia disponibile in e-book? grazie!

    Mi piace

  5. Comitato Spontaneo in Difesa di Polesella.
    Polesella è bella. Come tutto il Polesine rovigotto. L’unica parte del Veneto mai investita dai ‘schei’ del cosidetto modello veneto e per questo salvatasi dalla catastrofe culturale.
    Po-le-se-lla! Po-le-se-lla!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.