Ricontateci: ovvero brogli e risate grilline

Scusate, io volevo davvero, volevo tanto tanto, ma voi non riuscite a capire quanto, scrivere un post sui grillini che hanno deciso di ricontarsi per capire se ci sono stati brogli alle elezioni e hanno messo questo documento su google.
Volevo tanto, tanto tanto, tantissimo.
Ma non riesco a smettere di ridere.

Annunci

18 pensieri su “Ricontateci: ovvero brogli e risate grilline

  1. A me sembra un falso.
    E se non lo é mi sembra evidente che Grillo abbia un grosso problema con internet visto che non essendo un mezzo sicuro, fa un controllo che a sua volta puó essere truccato.

    Mi piace

  2. Però, il “qualora nacqua” nel penultimo periodo spegne la risata sul più bello.
    E’ inquietante.
    Inchino e baciamano alla Padrona di Casa, state bene.
    Ghino La Ganga

    Mi piace

  3. Incredibile. Apri una pagina Facebook di un grilloide qualsiasi oggi e ci trovi gli stessi identici argomenti che ci trovavi ieri, le stesse persone, la stessa convinzione di saperla più lunga, di avere la ricetta, di aver capito i problemi degli altri, senza che la tramvata gli abbia spostato un capello.
    Una catarsi collettiva da studiare nelle università di sociologia (e psicologia) per decenni, perché non so quando capiterà il prossimo che riuscirà davvero in un intervallo di tempo così breve a inventarsi, realizzare e moltiplicare per decine di migliaia di unità una roba tanto surreale e nello stesso tempo efficace.

    Mi piace

  4. Per fortuna un portavoce M5S ha smentito che si tratti di un’iniziativa cinquestelle. Dico per fortuna perché il livello di analfabetismo istituzionale (e non solo) è già preoccupante così.

    Mi piace

  5. @ Mozart2006, sai che però, questa stessa supponenza dello sconfitto l’ho sentita rimproverare alla sinistra fino a ieri. E leggendo i grillini che di colpo sembrano tutti tifosi dell’Inter, inizio a capire certe reazioni di chi vota Berlusconi.

    Mi piace

  6. Arrivato alla pagine facebook del fine conoscitore della lingua italiana autore del mirabile testo ho notatao che , come al solito, si può solo scegliere tra “mi piace” o “condividi”.ahhh, la democrazia della rete in salsa grillica !

    Mi piace

  7. Sul “qualora nacqua” delle ultime righe sono caduto dal divano ….e mi sto,a roca rotolando a terra.
    Mi,spiace solo per Dante che si sta rivoltando insieme a me, ma lui nella tomba 😛

    Mi piace

  8. qualora NACQUA la necessità? 😀 😀 😀 anche questo però non è male
    scusate, ma ho la sindrome del correttore di bozze, è più forte di me

    Mi piace

  9. le critiche a questo signore sono incomprensibili per chi non ha mai voluto assumere i codici genetici della sinistra e ancor più della sinistra italiana che s’è voluta definire democratica ma che è sempre stata quella più affine alla sinistra autoritaria dell’est europa e della cina. Nel Movimento5Stelle è in atto una mutazione termidoriana; questo ha portato al calo dei voti. La gestione del partito si è decomposta avvitandosi su sé stessa in ragione di principi etici che son stati abusati a seconda della parte che s’è voluta difendere. Esattamente come ha fatto la sinistra italiana per decenni. Nulla di nuovo. Infine pure io mi chiedo come abbia potuto prendere il 41% un partito che in questi anni ha fatto da protagonista nei più grandi scandali economico finanziari. Mah… la televisione insegna.

    Mi piace

  10. verrà il tempo in cui i grillini più grillini saranno un problema anche per lo stesso Grillo (che almeno è dotato di un certo sense of humor)

    Mi piace

I commenti sono chiusi.