Il microbo

Un microbo. Avete presente quanto è piccolo un microbo? Così piccolo che per vederlo hanno dovuto inventare il microscopio, e anche con quello bisogna mettercisi di buzzo buono. Cos’è un microbo? È niente, meno di una cacchettina di mosca, meno di un sospiro, meno di tutto, salvo forse di un altro microbo, perché fra loro, sti stronzetti, di sicuro si guardano negli occhi, ma sono i soli.
Quindi un microbo, un solo, bastardissimo microbo, piccolo, invisibile, fetente e determinato. E per questo minuscolo granellino di sabbia che inceppa il moto dell’universo, io da due giorni sono un ammasso indefinito sepolto sotto la coperta e una montagna di fazzolettini usati.
Un microbo. Maledetto. E poi i film catastrofici si ostinano a farli sugli eroi che combattono Godzilla. Quando basta un raffreddore, eh.

Annunci

9 pensieri su “Il microbo

  1. Viviamo gli ultimi giorni di campagna elettorale e leggendo le tue prime righe , mi aspettavo che qualcosa di carino e ironico tipico del tuo stupendo stile , appiccicassi l’etichetta del microbo a qualche partito , invece …. , Ristabilisciti presto , c’è bisogno della tua piacevole ironia , come dell’aria ! Auguri

    Mi piace

  2. Ohibò !
    Però il raffreddore, di solito, è virale, non batterico.
    E comunque la massa degli unicellulari, sulla terra, è molto + grande di quella degli altri viventi. I parassiti, ed i mostri, siamo noi, che, senza di loro, non saremmo neppure capaci di digerire quel che mangiamo.
    Dai, tra 48 ore sartà un ricordo: vai di buona vecchia aspirina.

    Anonimo SQ

    Mi piace

I commenti sono chiusi.