Drammi reali di personaggi del nostro tempo

Ma invece di scrivere inutili romanzetti pseudo esistenziali con protagonisti intellettuali falliti ed angosciati, i veri scrittori dovrebbero finalmente dedicarsi ad un racconto che narri la vita e le opinioni di quel tizio ex concorrente del Grande Fratello, che s’era presentato come discendente di altolocata famiglia ricchissima e con titolo nobiliare, ed è finito, dopo qualche ospitata dalla D’Urso, a fare le televendite di vasche con lo sportellino per anziani, che hanno pure il 50%di sconto.

8 pensieri su “Drammi reali di personaggi del nostro tempo

  1. @–>Diego

    Diego, che combinazione! Stavo per fare lo stesso tuo commento, sottolineando l’importanza dello sconto. Si vede che il fattore anagrafico ci rende entrambi (io, di sicuro) particolarmente sensibili agli argomenti del post: la vasca col portellino e lo sconto. 😀

    Mi piace

  2. certo caro lector, non sia mai che la vasca con lo sportellino sia per la signorina prof.ssa Galatea, ancora arzilla; comunque, se andassimo a trovarla (ovviamente accompagnati dalla badante) portiamoci l’accappatoio, magari ce la fa usare

    Mi piace

  3. Mi pare che il film “Una vita difficile” con Sordi avesse già detto tutto, a questo proposito.

    Anonimo SQ

    PS meglio la doccia, eventualmente seduto sullo sgabellino.

    Mi piace

  4. @–>Close the door

    Delle televendite vasche Remail, credo, presentate da un tizio che una volta era un aspirante attore di belle speranze e tutto il resto.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.