Un milione di anni di lavoro

Monti ha appena detto che sarà necessario innalzare ancora l’età pensionabile. Non potendo promettere un milione di posti di lavoro, ha deciso di prometterne un milione di anni.

Advertisements

8 pensieri su “Un milione di anni di lavoro

  1. @gigi: non sono la segretaria di Seminerio, quindi se hai qualcosa da chiedergli vai direttamente da lui. Ah già, ti ha sbattuto fuori perché trovava i tuoi commenti inutili, dimenticavo.

    Mi piace

  2. ammiro più chi dice verità scomode di chi somministra promesse incaute

    la questione è molto semplice: l’equilibro dei conti fra pensione e tempo lavorativo è circa ad 1/3, come dire ogni tre anni di lavoro, un anno di pensione

    se una persona quindi lavora e versa contributi per 30 anni, abbiamo risorse pensionistiche per 10 anni, quindi quando le persone morivano mediamente intorno ai 65 anni l’equilibro era sufficiente

    con l’età anagrafica che si allunga (mediamente), l’equilibrio muta

    faccio un esempio personale: un mio carissimo parente è andato in pensione a 55 anni con 35 anni di contributi, adesso di anni ne ha 90, quindi è in pensione da 35 anni

    è evidente che se in molti e non più le eccezioni, vivono 35/40 anni dopo la messa in pensione, i conti saltano

    personalemente sarei per una pensione pubblica uguale per tutti a prescindere dai contributi, ma se il sistema è quello attuale c’è poco da fare, Monti, che a me sta pure antipatico, ha ragione

    Mi piace

  3. Cara Galatea,
    giusto per chiarire.

    Visto che tiri in ballo Seminerio..
    Seminerio e` una persona brava e preparata ed e` un piacere leggere i suoi articoli.
    Pero`, come tanti altri, a volte non accetta chi la pensa diversamente da lui.
    Tempo fa, parlando di Penati, gli aveva augurato pagare nell` aldila` per aver rubato.
    Io ho commentato che Penati avra` anche avuto le sue colpe, ma altrettanto avevano colpe quelli che lo avevano votato (forse con “leggerezza”).
    Al che lui mi ha prima deriso, poi consigliato di leggere un libro del 1912 dove si dice in sostanza che c` e` una legge che le strutture non possono essere cambiate.
    Io gli ho risposto se era quella legge che ha impedito a chi aveva votato Penati di alzare il sedere dalla sedia e di andarsi a leggere e a informarsi prima di votarlo e lui mi ha tolto da amico di FB (se non ricordo male).
    Prevedibile.
    Ma io non me la prendo.
    (chiusa la parentesi su Seminerio)

    Su questo ti devo fare i complimenti perche`, quantunque io ti critichi a volte, non mi hai (ancora) sbattuto fuori.

    Riguardo invece al discorso dell` eta` pensionabile il mio commento non era diretto a te (quando mai ho detto che sei la segretaria di qualcuno), ma era una citazione di un post di Phastidio dove si dice che in Asia la gente lavora anche fino a 70-75 anni, per cui forse non dovrebbe essere uno scandalo parlare di allungare l` eta` pensionabile.
    Tutto qui.
    Non ho mai scritto che tu sei la segretaria di nessuno.

    Ciao,
    Gigi

    Mi piace

  4. Tengo a precisare che ho voluto chiarire la situazione con Seminerio solo perche` tu hai scritto che mi ha buttato fuori perche` i miei commenti erano inutili.
    Io non ho niente contro nessuno e non ho mai preteso che i miei commenti potessero essere utili a qualcuno..

    Mi piace

  5. Pienamente d’accordo con diegod56, preferisco di gran lunga uno che parla chiaro e non fa promesse mirabolanti (perchè mi viene in mente “restituiremo l’imu”??)

    Il sistema pensionistico si deve adeguare ai cambiamenti nell’età media se si vuole che resti in piedi, e preferisco votare uno che me lo dice chiaramente piuttosto di un’altro che fa lo gnorri e poi quando (giustamente) l’europa romperà le scatole esclamerà “mi costringono! brutti cattivi europei!”

    Mi piace

I commenti sono chiusi.