Il dilemma del politico appena salito in campo

E tu lo vedi là, con lo sguardo perplesso e smarrito, davanti allo schermo, e, tenuto conto della sua biografia, della sua vita, della sua esperienza, pensi che stia valutando prospetti economici, dati di mercato, studi modelli di sviluppo, soppesi scelte monetarie da adottare a breve, mediti su alternative politiche, si interroghi sugli uomini o almeno sui contenuti.

E invece no, porello: sta solo cercando di capire come cazzo si invia un tweet.

Advertisements

5 pensieri su “Il dilemma del politico appena salito in campo

I commenti sono chiusi.