Fantasmi e deliri

Deve essere la febbre, non c’è altra spiegazione. Quei dubbi che ti vengono come folgorazioni, ma è solo perché il termometro segna quasi 40, e si sa che fra folgorazioni e deliri il passo è breve.
Ma ieri sera, improvvisamente, mentre guardavo il volto di un redivivo Berlusconi che annunciava una nuova candidatura e Monti che saliva al colle per annunciare le dimissioni a Napolitano, e mi passavano davanti in un flash le facce di tutti questi eterni candidati, ministri, premier e presidenti che si succedono da anni sempre fra loro, in un continuo ritorno dell’eguale, una spirale senza fine, mi è venuto davvero il sospetto che non sia il caso, e neanche la sfiga, ma una specie di trappola spazio temporale, una bolla, un gioco del Tardis da cui il Dottore non riesce a liberarci. O più semplicemente, che siamo come il bambino del Sesto Senso o la famiglia della Kidman in The Others: non ci dobbiamo preoccupare per la fine del mondo, c’è già stata.
E noi siamo qua, morti che si ostinano a parlare con altri spettri, solo che non ce ne rendiamo conto.

7 pensieri su “Fantasmi e deliri

  1. Quello là, finchè non schiatta, o gli confiscano le aziende, ce lo dobbiamo tenere, e pagare per lui, fino a quando ci sono dei para che stando vicino a lui ci lucrano, e dei fessi che lo votano comunque, per i trenta denari dell’ ICI.

    Anonimo SQ

    Mi piace

  2. La “Invincibile Armada” dei berluscones sta affilando le armi! Avremo la prova regina di quanti italioti siano ancora pronti a regalargli il culo! Si, sono volgare, non riesco ad avere reazioni educate quando leggo queste cose! Oltretutto conosco i polli che ancora aspettano il mangime dalle mani del santo: poveracci che credono a lui come alla madonna di Medjugorie e ricchi che attendono benefit per mantenere ben al sicuro i loro valori nei paradisi fiscali!

    Mi piace

  3. Ma la febbre a quaranta, viene solo alla gente perbene? No, perchè nel caso contrario conosco un tipo al quale farebbe bene qualche folgorazione. Il delirio… Ce l’ha di suo.

    Mi piace

  4. Berluscaesar decocte
    i domum tuam
    in humilitatis via
    sub trivii fonte
    foris testiculos
    universorum
    quia aegre ferimus
    te faciemque tuam
    fictilem aures asininas
    os quo verba infamia exeunt!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.