Gli uomini che mancano di più

Perché poi, se ci pensi, non è mai stato un gran conversatore. E poi non ha mai detto cose così intelligenti. Non ha mai fatto per te gesti romantici, o memorabili. Non è particolarmente bello, o affascinante, o nemmeno, come dicono nelle telenovele di quarta categoria, “speciale”. Non hai neanche capito di preciso cosa ti piacesse di lui, forse quell’aria un po’ spaesata e dolce, lo sguardo del cagnolino che trovi sotto la pioggia, fradicio, perché ha perso la strada di casa. Era poco, e poi ora, quando ci ripensi, non sei manco del tutto certa che ce l’avesse davvero, quello sguardo, o se magari lo hai immaginato nei suoi occhi solo tu.
Eppure ti manca, ora che non lo senti da tanto.
Il problema sono gli uomini che ti mancano, e non sai nemmeno perché.

Advertisements

14 pensieri su “Gli uomini che mancano di più

  1. gli uomini davvero che ti mancano sono quelli veramenti “normali “che non hanno bisogno di sorprenderti perchè tu sai già che per lui o lei sei già importante.Peccato rendersene conto quando…

    Mi piace

  2. Forse mi sbaglio ma l’articolo mi sembra la riflessione di una femminista molto pentita. Ho conosciuto unasola volta una femminista accanita e francamente dopo un’ora di conversazione non ne potevo più. Non l’ho mai più rivista né l’ho mai cercata. E’ l’unico esempio di donna che non mi manca.

    Mi piace

  3. Per conto mio, se eliminassi le due righe finali potresti a buon diritto capeggiare il “Movimento delle donne risvegliate”. Perchè no? Anche degli uomini. In fondo, l’innamoramento pare che sia una fase di follia acuta per entrambi i sessi. Ma con quelle due righe… C’è ancora da preoccuparsi.

    Mi piace

  4. Mi chiedo come mai molte donne (anche non femministe) si lagnano sempre dei difetti degli uomini (che effettivamente sono diversi, in positivo e in negativo, dalle donne), addossando loro colpe presenti e legami familiari passati, mancanza di attributi (in senso figurato) ed eccessi ludici, scarsa intelligenza e tiepido romanticismo, ma in fondo sotto sotto sono sempre attratte, desideriose e, a volte bisognose, della loro compagnia e presenza. Inoltre mi chiederò (nonper sempre, spero) quale azione “straordinaria” debba compiere un uomo per poter essere visto con una luce diversa da una donna.

    Beninteso, la mia non è una domanda retorica sarcastica e non è rivolta a nessuna in particolare, ma è un discorso generale su un concetto oramai stereotipato.

    Ossequi alla padroan di casa.

    Mi piace

  5. Non capisco come si possa confondere un’osservazione intimista (e un po’ crudele: pur essendo ovviamente una rappresentazione, qualcuno potrebbe volersi identificare) con i lagni che si sentono qua e là (e che sono comunque meno di un millesimo delle osservazioni maschiliste che tocca tuttora leggere e sentire, a cominciare dalla “ragazza” di ieri a Claudia Vago). E meno ancora con il femminismo, cioè un pensiero filosofico ed un movimento ed una pratica di vita cui dobbiamo tutte e tutti tantissimo.

    Mi piace

  6. Ogni volta che cerco di dare un senso a queste cose, mi ricordo il memorabile Woody Allen:

    L’amore credo sia come una vecchia barzelletta, quella dove uno va da uno
    psichiatra e dice: “Dottore, mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina”; e il dottore gli fa “e perché non lo interna?” E poi lui risponde ” e così a me le uova chi me le fa?” Beh, credo corrisponda ai rapporti uomo-donna, e cioè che sono assolutamente irrazionali, pazzi e assurdi. Ma credo che continuino, e che la maggior parte di noi ha bisogno di uova.

    E forse è proprio così… per pazzesca che sia stata la cosa, alla fine quelle uova ci mancano…

    Mi piace

  7. @ilmondodi galatea. – Sono molto soddisfatto di aver suscitato la tua ilarità. Probabilmente ho letto l’articolo alla rovescia. Esono contentissimo che tu non sia una femminista. Ciao.

    Mi piace

  8. Anch’io, a volte, sento la mancanza di donne (ragazze?) che non vedo più da tanto tanto tempo. Tuttavia, a differenza della padrona di casa, mi ricordo benissimo che cosa mi attirasse di loro (wow!).

    Mi piace

I commenti sono chiusi.