La Fabbrica Italia dello Spot

In sostanza il caso di Fabbrica Italia e della Fiat è un buono specchio dei problemi dell’Italia odierna. E cioè del fatto che per tentare di uscire da una crisi strutturale come quella che stiamo attraversando, i manager e i politici dovrebbero essere in grado di proporre un serio ed articolato programma economico o politico, e non un semplice spot.

Annunci

7 pensieri su “La Fabbrica Italia dello Spot

  1. SE anche a me lo Stato regalasse le aziende, i terreni e i capannoni, SE mi facilitasse nell’ assumere e lasciare in cassa integrazione o licenziare i miei dipendenti a seconda della direzione del vento, SE avesse salvato le aziende che gestisco da tanti fallimenti, SE potessi prendermela anch’ io con i concorrenti (molto) più bravi di me solo perché sono davvero i migliori, SE potessi usare il mio Paese per spillare soldi e poi investirli all’ estero, ALLORA da grande farò anch’ io l’amministratore delegato della FIAT!

    Mi piace

  2. Sarebbe molto istruttivo, ora, andarsi a rileggere le opinioni di appena un anno fa di politici, economisti, giornalisti e SINDACALISTI che sostenevano senza dubbi e esitazioni il geniale progetto di Marchionne…

    Mi piace

  3. E quale sarebbe il “serio ed articolato” programma da adottare, ovvero sulla base di cosa dovremmo giudicare un programma “serio ed articolato” e come tale adottando? Non ho ancora capito, nell’ipotesi in cui vi siano vari programmi seri ed articolati, come faremmo a scegliere.

    Mi piace

  4. @etienne64: imparare a valutare i programmi politici ed economici, caro etienne, e scegliere i migliori è il “lavoro” che deve attrezzarsi a fare ogni cittadino nelle democrazie. Evidentemente tu non sei ancora pronto ad essere un cittadino. Ma non ti preoccupare, puoi sempre essere un magnifico suddito.

    Mi piace

  5. C’è chi ha fottuto gli italiani per 17 anni (come diceva quel rotocalco britannico) a colèpi di spot: dove sono i milioni di posti di lavoro ? E i 10 punti % di tasse in meno ? E il nuovo miracolo italiano ? E il federalismo ?

    Lo spot paga !

    Anonimo SQ

    Mi piace

  6. Guardate che il gruppo Fiat aveva già deciso da un pezzo (o, più precisamente, da quando è morto nonno Gianni) di spostare il centro dei propri affari negli States. Sta solo temporeggiando un po’, ma il cammino è già segnato.
    Date una letta anche a questo, per un interessante confronto.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.