Marchionne e le cose inammissibili in un mondo davvero liberista

Marchionne critica ferocemente la politica degli sconti della Volkswagen.

E’ inammissibile che offrano ai consumatori allo stesso prezzo delle Fiat auto migliori.

About these ads

3 pensieri su “Marchionne e le cose inammissibili in un mondo davvero liberista

  1. Il lupo perde il pelo ma non il vizio (di piangere il morto, chiedendo l’intervento pubblico, ogniqualvolta ci sia da confrontarsi veramente col mercato e il vecchio giochetto di privatizzare gli utili e socializzare le perdite non funzioni più). Spiace dirlo, ma che vadano al diavolo una volta per tutte e lascino fare impresa a chi la sa fare veramente.

  2. Sono appena tornato dalle mie ferie in Italia e ho capito molte cose.
    Persone che spendono quello che non hanno.
    Si va in ferie per tre settimane e piu` ad Agosto.
    Le persone di colore e gli immigrati che lavorano nei bar e puliscono le strade, quando chiedi a un italiano senza lavoro perche` non fa quei lavori li` ti dice che lui non li vuole fare e preferisce non lavorare e rimanere a casa.
    Tutti che si lamentano e nessuno che fa.
    Marchionne dovrebbe tenere quei quattro buoni ingegneri italiani che ha e tagliare tutto il resto e muovere l` azienda in Germania.
    L` Italia sta andando giu` per il water e non per colpa della classe dirigente, ma per colpa della classe dirigente e del 90% della popolazione italiana (inclusa quella del Nord) che spende e spande, e` casinista, non vuole lavorare duro e pretende pretende.
    Sempre piu` convinto che ogni popolo si merita i propri leader.
    Gli italiani si meritano Berlusconi e Monti.
    That` s for sure.

    Gigi

I commenti sono chiusi.