And the Winner is…

Ero indecisa se assegnare il premio “Genio del giorno” a quello che prima fissa dei criteri tutti suoi per cui un profilo twitter è sospettato di essere un bot, poi esamina in base ai quei criteri i followers di Grillo, e scopre che toh, guarda, più della metà potrebbero essere dei bot, anche se non è sicuro, però intanto lo dice; oppure ai giornalisti che riprendono la notizia come se fosse una notizia, senza controllare neppure in base a che criteri è stata fatta l’ipotesi (o accorgersi che è solo una mera ipotesi); oppure a quelli che quando sentono che c’è stata una strage ad un cinema in America alla prima di un film subito segnalano che la città è in Colorado vicino a Columbine, e quindi ci vogliono vedere una connessione con Michael Moore; oppure a quelli che dicono che comunque è colpa della rete.

Ma poi ho scoperto il tipo che è andato sulla pagina Facebook dedicata alla memoria di Enrico Berlinguer e ha lasciato un commento acido dicendo che Berlinguer farebbe bene a rinunciare alla pensione da Deputato, evidentemente ignorando che è morto da quel dì.

Ok, ha vinto lui.

About these ads

5 pensieri su “And the Winner is…

  1. Anche queli che criticano la liberazione della fanciulla umanitaria perché è costata un sacco din soldi e poi i pacifisti (cke quella sicuramente è una di loro) fanno tanto casino per i soldi spesi in aerei militari, perché tanto il riscatto servità sicuramente a compare armi, io li vedo piazzati bene.

  2. A parte quella di Grillo, spero che le altre due tu te le sia inventate, perché non è possibile altrimenti.

I commenti sono chiusi.