Corsi e ricorsi politici

Quella cosa di Vico, con i corsi e ricorsi storici. O meglio ancora di Nietzsche, con l’eterno ritorno dell’uguale.

Che poi alla fine ti chiedi se Friederich, poveretto, invece di un cavallo, alla fine, non abbia abbracciato la testa di Berlusconi.

About these ads

4 pensieri su “Corsi e ricorsi politici

  1. Può essere che abbia abbracciato Silvio: lui, tecnicamente, non è eterno, ha detto il suo medico ?

    Anonimo SQ

  2. La figata sarebbe se Berlusconi potesse abbracciare la testa di Nietzsche. Dai, andiamo a farci un Prosecco.
    Ciao cara.
    R.

  3. Se Nietzsche fosse vissuto ai giorni nostri, avrebbe avuto un blog, e in questi giorni avrebbe pubblicato un post dal titolo “Berlusconi come il superuomo: you’re doing it wrong”, o qualcosa del genere.

I commenti sono chiusi.