Paghette leghiste (Bossi, adottami, oh yeahhh!)

Quando leggi che ai figli Bossi faceva passare una “paghetta” dal partito di circa 5000 euro al mese, ti viene da pensare una cosa che mai e poi mai avresti immaginato: che in  fondo sarebbe stata una buona idea farsi adottare da Bossi.

Comunque Maroni non si è accorto mai di nulla, e si parla di una truffa di 18 milioni di Euro. Più che “Barbari Sognanti” i suoi dovevano essere barbari profondamente addormentati.

13 pensieri su “Paghette leghiste (Bossi, adottami, oh yeahhh!)

  1. “I LOMBARDI ALLA GRANDE ABBUFFATA” – da un’ idea di G. Verdi

    Oh Signor, che dal tetto natìo
    li chiamasti con ricca promessa;
    lor son corsi all’ invito di un rio
    giubilando pel ghiotto sentier.
    Con la tasca svuotata e sommessa
    vanno i furbi già scarsi e indigenti
    deh! fa’ sì che ludibrio alle genti
    siano, Cristo, quei grandi ladron!

    Mi piace

  2. Giustissimo criticare e prendere in giro la Lega per quanto si e` scoperto.
    Bisognerebbe pero`, per par condicio, scrivere anche delle ruberie del PD, cosa su cui su questo blog si legge ben poco.
    Altrimenti, si rischia di vener visti come delle persone di parte.

    Solo la mia opinione.

    Saluti,
    Gigi

    Mi piace

  3. @Gigi
    Un blog se la prende con chi gli pare! Galatea non è (purtroppo?) il presidente della repubblica…
    Tanto più che robe come quelle che stanno succedendo nella Lega Nord nel PD non se ne vedono…

    Mi piace

  4. @Randolph
    Mica intendevo limitare la parola di nessuno (non che ne abbia la facolta`).
    Uno parla di quello che vuole, e va bene che sia cosi`.
    Pero` quando uno o alcuni accusano e irridono sempre gli stessi di rubare e tacciono sulle ruberie degli altri, il sospetto che non siano proprio imparziali c` e`.
    Sul fatto che nel PD cose del genere non succedono, o sei cieco o non leggi i giornali.

    Gigi

    Mi piace

  5. @gigi: aridaje, proprio non ti entra in testa: questo non è un giornale, è un blog. Scrivo solo di quello che mi pare e come mi pare. Se sembro di parte, chi se ne frega, cambia blog.

    Mi piace

  6. La cosa che più mi colpisce del commento di Gigi, è il suo effetto di far diventare il sottoscritto ( dico: il sottoscritto!) un simpatizzante della sinistra italiana. Se continua così, rischia di farmi sembrare plausibile pure il movimento cinquestelle. Mioddio.
    😀
    State bene; inchino e baciamano alla padrona di casa.
    Ghino La Ganga

    Mi piace

  7. @Galatea
    Ma io non ho mai detto niente di diverso!
    Uno sul suo blog puo` scrivere quello che gli/le pare.
    Non c` e` niente di illegale.
    Emilio Fede e Minzolini sono stati di parte per anni su TG Nazionali, perche` non esserlo nel proprio blog?
    Io mi ero limitato a esprimere la mia umilissima e personalissima opinione di dissenso.
    Sono invece stupito che la Sig. ra Galatea tutto sommato non mi abbia ancora bannato perche` ho assunto delle posizioni di dissenso.
    Il suo amico Seminerio e altri blogger molto meno liberali mi avrebbero cacciato gia` tempo addietro.
    Complimenti per la liberalita` (detto senza alcuna ironia).

    Gigi

    Mi piace

  8. caro gigi, tendi a semplificare le cose su uno schema aprioristico e desueto

    per la verità galatea è spesso assai impietosa e molto critica verso il partito democratico

    non è una persona che definirei di sinistra, almeno nell’accezione che intendo io

    è un’intellettuale abbastanza indipendente nei giudizi, che definirei di area laico/liberale

    nei suoi bellissimi scritti sull’antica roma emerge una concezione tutto sommato non marxista degli eventi, incentrata (talvolta con brillante sagacia) sulle caratteristiche psicologiche dei personaggi

    in quelli intimistico poetici, che io apprezzo molto, emerge una weltanschauung di tipo borghese, nel senso nobile del termine

    sei un nemico che non fa paura, vecchio gigi

    Mi piace

  9. @Diego56
    Mi dispiace essere visto come un “nemico” solo perche` ho detto che anche nel PD si ruba.
    Pazienza.

    Gigi

    Mi piace

  10. Da sostituire al Va pensiero

    ” I LOMBARDI ALLA GRANDE ABBUFFATA”

    Oh Signore, dal tetto natìo
    li chiamasti con ricca promessa;
    lor son corsi all’ invito di un rio
    giubilando pel ghiotto sentier.
    Con la tasca svuotata e sommessa
    vanno i furbi già scarsi e indigenti
    deh! fa’ sì che ludibrio alle genti
    siano, Cristo, quei grandi ladron!

    Mi piace

  11. vecchio gigi, se ti son parso aggressivo, ti chiedo scusa

    forse non era chiaro il tono ironico dell’uso della parola «nemico»

    Mi piace

I commenti sono chiusi.