L’amor vince su tutto, anche sulla Lega

Si potrebbero fare lunghe e minuziose considerazioni sociologico politiche culturali sul fatto che, sul muretto della stazione di Mira-Mirano, i due graffiti storici “Forza Zaia!” e “Padania Libera” sono stati sovrastati e quasi cancellati da un enorme “Pucci ti amo by Enrico”.

6 pensieri su “L’amor vince su tutto, anche sulla Lega

  1. Strano ma vero, la Lega ha perso solo 3-4 punti pare nei sondaggi.
    Io mi sarei aspettto che finissero sotto il 4%.

    Gigi

    Mi piace

  2. @ gigi

    Perché, pensi che un leghista possa pensare qualcosa di diverso ?

    Scherzo: la cosa divertente (Cacciari lo dice da tempo) è che spesso nei piccoli centri i sindaci leghisti son dei buoni amministratori, che si arrabattano con buon senso e buona volontà (non ho mai votato lega, si intende!).
    Fanno notizia solo gli estremisti ed i fanatici, ed il vertice, che si è dimostrato marcio; ignorare questo è un grave errore !

    Anonimo SQ

    Mi piace

  3. Condivido che, come in tutti i partiti, forse la base e` meglio del top.
    Un mio amico mi diceva che, Bologna quando era amministrata dal PCI era una delle province piu` ricche d` Italia.
    Segno che alla fine non conta il partito, ma la gente di buona volonta`.
    Mi chiedo perche` pero` la gente non capisca che alla fine i vari Bersani, Bossi &C non servono a un tubo e si puo` andare avanti a liste civiche.

    Gigi

    Mi piace

I commenti sono chiusi.